Excite

Djokovic ancora re agli Australian Open, battuto Murray

  • Getty Images

E' ancora lui il re. Novak Djokovic "vendica" la sconfitta all'Us Open 2012 e vince l'Australian Open, primo torneo del grande slam della stagione, battendo in finale a Melbourne il britannico Andy Murray con il punteggio di 6-7, 7-6, 6-3, 6-2.

Il serbo, numero uno al mondo, porta, così, a casa la quarta vittoria nel torneo, la terza consecutiva e la sesta negli Slam. Murray, campione olimpico a Londra 2012, ha vinto il primo set al tie break, cedendo poi alla distanza.

La battaglia è stata, comunque, accesa ed è durata 3 ore e 39 minuti. Murray, numero 3 al mondo, ha lottato alla pari per 3 set prima di sbriciolarsi e cedere 6-7 (2-7), 7-6 (7-3), 6-3, 6-2.

Video: Australian Open: "Doctor" Djokovic e il siparietto con Leconte

Un vero e proprio braccio di ferro per il pubblico della Rod Laver Arena di Melbourne: nella prima frazione, Djokovic ha tenuto senza problemi la propria battuta con 5 opportunità per effettuare il break: ha sprecato, però, 4 chance sul 3-3 e non ha concretizzato nemmeno la quinta sul 4-4. Murray, dopo aver rischiato grosso, è riuscito ad approdare al tie-break e ha sfruttato l'unico vero passaggio a vuoto del defending champion in preda agli errori. Lo scozzese è riuscito a portarsi sul 4-0 e ha chiuso 7-2 aggiudicandosi il primo set in 68'.

Poi il numero 1 del mondo ha ritrovato energia e precisione per evitare il break all'inizio del secondo set ed è riuscito a risalire.

Esultano anche i padroni di casa Jarmila Gajdosova e Matthew Ebden che hanno vinto la finale del doppio misto battendo la coppia ceca formata da Lucie Hradecka e Frantisek Cermak 6-3 7-5, in un'ora e 13 minuti di gioco.

La Gajdosova e Ebden, entrambi 25enni, sono la prima coppia australiana ad aggiudicarsi il torneo del doppio misto a Melbourne dopo Samantha Stosur e Scott Draper nel 2005.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018