Excite

Dopo il Gp le polemiche, Alonso capobanda

Il day after del Gp del Bahrein si apre all’insegna delle polemiche delle quali, nonostante la vittoria, proprio Fernando Alonso è il portabandiera: ‘Il problema è che l'intera gara si esaurisce in due soli momenti chiave: le qualifiche e la partenza. Il resto non c'è. Dopo la prima curva le posizioni sono decise e non resta che mettersi in fila ed aspettare che succeda qualcosa’, insomma dov’è lo spettacolo?

Gurda le immagini della doppietta Ferrari nel Gp del Bahrain

Lanciato il sasso l’ha poi subito raccolto Michael Schumacher: ‘La gara non esiste. Devi fare bene la partenza e poi devi solo stare attento a non fare errori. Sorpassare è sostanzialmente impossibile. A meno che qualcuno davanti a te non faccia qualche manovra sbagliata’, proprio come, sottolinea il tedesco, è successo a Rosberg: ‘Lewis ha avuto un incertezza e Nico l'ha passato’.

Della stessa opinione anche Martin Withmarsh numero uno della Fota e team principal McLaren: ‘La gente deve rimanere attaccata al televisore per vedere cosa succede, e se le macchine sono accodate e rimangono così, questo non accade. Ieri lo spettacolo non è stato il migliore del mondo, lo sappiamo. E dobbiamo lavorare tutti insieme per correre ai ripari’.

Chi invece dice di aspettare prima di tirare le somme è Stefano Domenicali, che dopo la doppietta ha subito invitato tutti alla calma, dato che il Mondiale è ancora lungo, e anche il regolamento è tutto da verificare: ‘Dobbiamo aspettare prima di emettere giudizi definitivi sui nuovi regolamenti. Sono cambiate molte cose, dobbiamo tutti abituarci ancora al nuovo sistema e credo che ci possano essere ancora molte situazioni in via di sviluppo. Vediamo cosa succede nelle prossime due o tre gare, poi ne riparliamo’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018