Excite

Doppio bronzo ai Mondiali di scherma: Aspromonte e Vecchi sul podio

  • Getty Images

Dopo una giornata a secco la scherma azzurra torna sul podio con il fioretto maschile e la sciabola femminile ai Mondiali di scherma in corso a Budapest. Valerio Aspromonte e Ilaria Vecchi hanno conquistato due bronzi dal sapore amaro.

Nel fioretto il numero uno del ranking di Coppa del mondo Andrea Baldini è uscito subito insieme con Giorgio Avola, mentre Andrea Cassarà, campione del mondo uscente e numero uno del tabellone, nel match valido per il podio ha perso 15-14 contro l'ucraino Rostyslav Hertsyk. Aspromonte, insomma, è riuscito a salvare l'onore del fioretto. L'azzurro è stato sconfitto 15-9 dallo statunitense Miles Chamley-Watson.

Nella sciabola femminile l'Italia si è aggrappata alla sola Vecchi. Nel primo turno sono andate fuori Ilaria Bianco (15-2 dalla russa Gavrilova), Rossella Gregorio (15-13 dalla francese Berder) e Livia Stagni, fermata 15-12 da Alejandra Benitez, il ministro dello sport del Venezuela. La Vecchi, invece, è stata sconfitta 15-12 in semifinale dalla russa Ekaterina Dyachenko. Per l'Italia si tratta di un ritorno alla medaglia mondiale dal 2007, anno in cui Gioia Marzocca vinse il bronzo alla rassegna iridata di San Pietroburgo.

Giornata negativa, invece, per la spada azzurra: subito fuori, invece, il campione del mondo in carica Paolo Pizzo, csconfitto dal beniamino di casa, l'ungherese Geza Imre 15-14. Matteo Tagliariol si è fermato ai sedicesimi, subendo il pareggio del coreano Jae Ho Song solo all'ultimo secondo, e battuto nel minuto supplementare. Al turno prima era stato eliminato anche Diego Confalonieri, 15-12 dall'ucraino Oleg Sokolov. Tra le donne la migliore è stata Mara Navarria, arrivata ai quarti dove ha perso contro la russa Anna Sivkova 15-12. Sfuori agli ottavi Rossella Fiamingo (15-11 dall'estone Julia Beljajeva), mentre Francesca Quondamcarlo e Bianca Del Carretto sono state eliminate al primo assalto.

Domani torna in campo il 'dream team' del fioretto donne con la neocampionessa del mondo Errigo e l'eterna Valentina Vezzali: in questo caso l'obiettivo è uno solo, il metallo più prezioso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019