Excite

E’ di Haga la prima tappa del Mondiale Superbike

Haga è subito protagonista nella prima gara del Mondiale Superbike che si è svolta in Australia a Phillip Island, ereditando il posto di quel Troy Bayliss, lasciato vuoto da Campione del Mondo.

Quindi subito Ducati, e dietro Yamaha con Ben Spies già dall’inizio in gran spolvero, autore di una gara 2 spettacolare battibeccata con il giapponese Haga, spettacolare perché i due hanno giocato al gatto col topo tutto il tempo, superandosi vicendevolmente per cinque volte, e alla fine l’ha spuntata proprio Spies.

In gara 1 però Spice non era riuscito nell’impresa a causa di un contatto con Max Biaggi che l’aveva fatto scivolare fuori pista, occasione che Haga ha colto al volo per portarsi a casa la sua 34ª vittoria in carriera e poi qualche ora dopo il primato nella classifica Mondiale, primato ragionato, infatti ha dichiarato poco dopo “ il secondo posto mi garantiva comunque la testa del Mondiale”.

Guarda il calendario del Mondiale Superbike, I piloti e le squadre

E a proposito di Max Biaggi anche per lui un gran bel debutto sull’Aprila che lascia ben sperare. In gara 1 non va molto bene perché alcuni problemi alla trazione lo portano a chiudere 11°, ma in gara 2 è tutta un’altra storia e solo la sfortuna gli nega un meritato terzo posto, scivolato infatti sulla sabbia chiude 15°, ma contento della nuova moto e dei risultati. “Avrei fatto la firma al terzo posto – ha commentato Max Biaggi a fine gara - ma la gomma ha cominciato a scivolare, davo gas con delicatezza per risparmiarla ma non è servito. Comunque abbiamo dimostrato che l’Aprilia va e Max è sempre veloce come una volta”.

Il Mondiale SBK tornerà in pista sabato 14 marzo a Losail, in Qatar.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017