Excite

E’ morto Samaranch, guida del Cio 2 decenni

Purtroppo le sue condizioni era molto gravi e, nonostante fino all’ultimo si fosse sperato in una ripresa, è morto a Barcellona Juan Antonio Samaranch. La notizia è arrivata dal direttore del servizio di medicina interna dell'ospedale Quiron, Rafael Esteban Mur dopo che l’ex presidente di Cio fu ricoverato lo scorso martedi per un’insufficienza coronarica acuta.

Grande personaggio sia a livello sportivo che politico Samaranch ha guidato il Comitato Olimpico Internazionale dal 1980 al 2001 prima di lasciare il posto a Jacques Rogge, ma rimanendo in carica come Presidente onorario a vita. Proprio Rogge è profondamente colpito dalla terribile notizia: ‘Non ho parole per esprimere il dispiacere della famiglia olimpica. Mi sento molto afflitto per la morte dell'uomo che ha dato un grande impulso ai Giochi Olimpici dell'era moderna, un uomo che è stato per me fonte di ispirazione e le cui conoscenze dello sport erano realmente eccezionali. Con la sua visione ed il suo talento, Samaranch -aggiunge Rogge- è stato l'architetto di un Movimento Olimpico solido ed unito. Non posso altro che rendere omaggio a tutti i suoi risultati, al suo lascito ed alla sua genuina devozione per il Movimento Olimpico ed i suoi valori. Abbiamo perso un grande uomo, un mentore ed un amico che ha dedicato tutta la sua vita ai valori dell'Olimpismo’.

Anche Gianni Petrucci, Presidente del Coni, si è unito all’accorato messaggio che proviene all’unisono da tutto il mondo sportivo ma non solo: ‘Oggi è un giorno di lutto per lo sport mondiale. La scomparsa di Samaranch rappresenta una grave perdita per il mondo olimpico, perché lui è stato il vero protagonista del risanamento finanziario del Cio e del rilancio dei Giochi Olimpici come evento universale. Di lui ricorderò sempre il meraviglioso intuito e la sua innata capacità manageriale che gli hanno consentito di diventare uno dei più grandi dirigenti della storia dello sport di tutti i tempi. A nome mio personale e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, in questo momento di profondo dolore, sono vicino al figlio Juan Antonio junior, esprimendogli i più sinceri sentimenti di cordoglio dell'intero sport italiano’.

Foto: tuttosport.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019