Excite

E oggi è un altro giorno...

Oggi è un altro giorno per Luna Rossa. Si riparte da 1-1 con il morale un po' più basso e qualche nervosismo per la sconfitta di ieri proprio quando il 2-0 sembrava in tasca. Le parole di Michele Ivaldi, stratega, sembrano confermare:
“Non si può avere un margine di vantaggio enorme alla prima boa e poi ritrovarsi ‘boat to boat’ al cancello”. Un team perde e vince insieme, questo è chiaro ma ammettere di avere commesso più errori dell’avversario “due, tre grandi; tattici e di strategia” è importantissimo per analizzare con freddezza quello che è successo ieri e non ripeterlo più.

La ‘copertura blanda’ dell’avversario non va bene, e difficilmente la rivedremo oggi anzi, il team italiano potrebbe addirittura cambiare il modo di navigare in poppa per adattarlo a quello della barca americana: “Loro navigano più alti e più veloci mentre noi siamo più bassi e più lenti”, ha detto Max Sirena, mid bow su ITA 94, “domani (oggi) potremo modificare il nostro approccio e vedere come va”.

Insomma, dopo la prima sconfitta vengono messe in discussione le scelte di Torben Grael che erano risultate vincenti nella prima gara. Ora si chiede più copertura dell'avversario piuttosto che la ricerca del vento migliore a prescindere dalle mosse dell'avversario.

Oggi le previsioni danno brezza da sud est tra gli 8-10 nodi, quindi vento un po' più leggero rispetto a ieri.

(nella foto Francesco De Angelis interprete di Via col vento secondo il vignettista Mark O'Brien)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017