Excite

E’ ufficiale, Stoner alla Honda! E adesso?

Ci siamo, le pedine cominciano a muoversi, e la prima mossa tocca a Casey Stoner che lascerà la Ducati a fine stagione per passare ufficialmente, come era d’altronde nell’aria da un po’, alla Honda ufficiale. Una storia bella ed intensa quella tra l’australiano e la Ducati che nel 2007, anno del debutto, ha portato anche il titolo alla rossa, ma che ora è giunta al termine e che porta solo con sé un unico interrogativo, ovvero ‘Per chi è stato tenuto libero il posto di Stoner?’.

Naturalmente un saluto consensuale e da amici, perché Stoner alla Ducati ha dato tanto, e tanto la Ducati ha dato a lui, come sottolinea anche Filippo Preziosi: ‘Vorrei ringraziare Casey da parte dei nostri tifosi, dei nostri sponsor ma soprattutto a nome di tutte le persone che lavorano in Ducati, perché le vittorie e le emozioni che ci ha regalato ci hanno ripagato del lavoro e dei sacrifici di tutti questi anni. In Casey abbiamo trovato non solo un pilota dal talento cristallino, ma soprattutto un ragazzo estremamente onesto e leale e per questo rimarremo legati a lui, anche da avversari, da affetto e stima’.

A tanta stima risponde anche il pilota australiano: ‘Ringrazio Ducati per avermi dato la grande opportunità di correre e vincere con loro in questi quattro anni. Hanno scommesso su di me alla fine del 2006 quando ero praticamente uno sconosciuto ma lavorando uniti siamo stati capaci di vincere un mondiale, diverse gare e lottare per il titolo in altre due stagioni. Adesso ho deciso di cercare nuove sfide per il mio futuro e nuovi ostacoli da superare'.

Ma anche alla Honda gongolano non poco: ‘Siamo molto felici che Casey torni in Honda il prossimo anno - il pensiero del vice presidente di HRC, Shuhei Nakamoto - E' ovviamente uno dei migliori piloti della MotoGP e porterà velocità ed esperienza nel nostro team’. E adesso chi glielo dice a Pedrosa?

Insomma il gioco del mercato è cominciato, Dani Pedrosa ed Andrea Dovizioso troveranno in casa un alleato troppo scomodo ed uno dei due dovrà con tutta probabilità fare spazio, senza contare che qualcuno dovrà andare in Ducati, e quel sellino non hai mai urlato così forte ‘Valentino Rossi’.

pezzo

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019