Excite

E’ Vettel l’eroe della Formula 1

E’ il suo momento. Sebastian Vettel, dopo aver vinto il Gp di Cina, dimostrando tra l’altro di guidare alla grandissima anche in condizioni di pioggia estreme, anzi proprio forse le sue preferite, è senza dubbio l’eroe del momento.

I complimenti non si sprecano e arrivano, tra gli altri, da due dei più illustri esponenti di questo sport, il pluricampione del mondo Michael Schumacher, ed il patron della F1 Bernie Ecclestone. "È stato fantastico. Sebastian può diventare campione del mondo - ha dichiarato Michael Schumacher - Non puoi non seguire le sue gare con piacere e divertimento. E secondo me la Red Bull può portarlo dritto dritto verso la vittoria del titolo. Lo dico perché sono stati veloci in Australia, veloci in Cina: quest'anno hanno un grande potenziale".

E subito è arrivata anche l’opinione insindacabile di Ecclestone, rimasto a dir poco sbalordito della prova in Cina: "Hamilton è un pilota eccezionale, ma Vettel è meglio. Mi sembra palese che nel suo caso ci troviamo davanti a qualcosa di unico. Il tempo poi ci dirà chi ha ragione". Parole di un certo peso, ed ha aggiunto: "Vedo Sebastian alla Ferrari. Mi suona strano il fatto che non abbia ancora firmato per la Rossa - ha aggiunto Ecclestone - Però sono sicuro che prima o poi succederà. Lui e Schumacher hanno in comune un talento straordinario e una grande abnegazione nel lavoro. La differenza? Sette titoli mondiali. Ma rifatemi la domanda fra dieci anni e poi vedremo".

E proprio a proposito di Michael Schumacher è giunta la notizia che il campione non parteciperà questo week end campionato tedesco Superbike per i postumi della caduta rimediata a febbraio. Il dolore pare possa impedirgli di guidare, e proprio ha dichiarato: “Purtroppo, devo rinunciare - ha detto - perche' non sono ancora pronto fisicamente. Attualmente, posso a malapena andare in bici”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017