Excite

Ecclestone si lecca i baffi e pensa al prossimo Mondiale

Bernie Ecclestone si frega le mani per il ritorno di Michael Schumacher, il quale, unito ai tanti promettenti giovani della Formula 1, è certo creerà un cocktail super alcolico: "Sono molto felice per il ritorno di Schumi. Ma il Mondiale 2010 lo vince Vettel", questo il verdetto del patron della Formula 1 sul Mondiale che sta per cominciare, e c’è da dire che Ecclestone ci vede lungo.

La discussione si sposta poi sul tedesco della Mercedes del quale, in un’intervista al Bild dice: "Loro vorranno batterlo a tutti i costi, lui vorrà dimostrare quanto vale. Tutto questo rende la situazione decisamente più interessante. Mi fa molto piacere il ritorno di Michael - continua Ecclestone - non mi sarei mai aspettato che corresse per la Mercedes. So una cosa, non sarebbe tornato se non pensasse di vincere. Sembra veramente motivato".

Il vecchio Schumi se la vedrà con una squadra giovani da fare spavento, senza contare il fatto che in pista i campioni del mondo saranno 4: "Il prossimo anno avremo in pista 4 campioni del mondo tra iridati attuali e del passato: Alonso, Hamilton, Button e Schumacher. Non riesco a ricordare quando sia successo l'ultima volta".

"Io prevedo che Sebastian Vettel sarà il prossimo campione del mondo. Per Michael l'età non sarà un problema, è una questione di condizione fisica. E di motivazioni. Schumacher è integro e motivato", senza considerare la questioni economiche che ruotano intorno al fenomeno di Schumi: "Non so calcolare l'effetto in milioni, è impossibile - dice dribblando la domanda - però è assolutamente possibile che Schumacher vinca il Mondiale. Ma questo vale per altri 5 piloti. Dipende da chi avrà la miglior monoposto".

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017