Excite

Errani e Vinci vincono ancora: avanti ai quarti a Miami

  • Getty Images

Sara Errani e Roberta Vinci abbattono un altro ostacolo sulla strada che porta alla finale del "Sony Ericsson Open", torneo WTA Premier Mandatory in corso a Miami, dotato di un montepremi 4.195.765 dollari, approdando così ai quarti.

Sara Errani ha avuto la meglio su Ana Ivanovic con il punteggio di 6-1 4-6 2-6, mentre Roberta Vinci ha sconfitto Alize Cornet 2-6 6-4 6-4. Una doppia rimonta, dunque, per le tenniste azzurre.

Errani ha un inizio disastroso contro una Ana Ivanovic che sembra ritrovata. Sara nel primo set raccoglie la misera di 6 punti su un totale di 16 con la prima in campo (e ciò nonostante l'88% di prime palle utili).

Il set si regge in equilibrio solo per i primi due set, poi Ana scappa via verso la conquista del set. La reazione di Sara, però, non si fa attendere e nella seconda partita la musica cambia.

L'azzurra vola sul 5-0, poi la serba tenta il clamoroso recupero portandosi sul 5-4, ma non basta perché Sara mette a segno il game decisivo.

Nel terzo set è Ana a piazzare subito il break, ma Errani difficilmente si fa trovare impreparata nei momenti salienti del match. Subito controbreak e sul 2-2 piazza quattro game consecutivi che la portano in carrozza alla vittoria. Ora Sara, che sinora ha battuto Hantuchova e Halep dopo aver ricevuto unbye al primo turno, affronterà Maria Sharapova, n. 2 mondiale

Roberta Vinci non ha accusato le fatiche accumulate nella maratona contro la spagnola Carla Suarez Navarro (sconfitta con il punteggio 5-7 6-4 6-4) ed ha superato pure la temibile Alize Cornet.

La pugliese è stata in difficoltà solo nel primo set (break nel terzo e settimo game). Nel secondo e terzo set Roberta è stata implacabile, costringendo alla resa l'avversario con un doppio 6-4.

Vinci ha sconfitto per la terza volta in carriera Alize Cornet. Ora aspetta ai quarti Jelena Jankovic che si è sbarazzata per 6-0 6-4 di Sorana Cirstea.

Una gara comunque abbordabile, ma nella quale Roberta dovrà stare bene attenta a dosare le energie, dopo la maratona di domenica e i tre impegnativi set di ieri.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018