Excite

Europei di Bergen, grande Di Martino, ma l’Italia solo 7°

Bilancio incolore quello degli Europei a squadre di atletica leggera che si sono disputati a Bergen, fredda e ventosa località norvegese. Infatti dopo il successo nella 4x100 di Roberto Donati, Simone Collio, Emanuele Di Gregorio e Maurizio Checcucci in 38''83 (che ci aveva fatto sperare in un 3° posto nelle generale), gli italiani possono festeggiare ancora per Antonietta Di Martino ed il suo salto a 2 metri, ma non il podio dato che l’Italia in classifica generale chiude al 7° posto.

E’ andata peggio che a Leiria 2009 dove l’Italia finì 6° anche se questa volta abbiamo totalizzato 5.5 punti in più, a dimostrazione del fatto che il livello è molto cresciuto. Però c’è da sottolineare quantomeno l’evoluzione di molti atleti, infatti oltre al successo nella 4x100 è un gran risultato anche quello di Antonietta Di Martino che appunto centra il successo di fronte alla tedesca Friedrich e alla spagnola Beitia toccando i 2.02, ma non solo lei.

Molto bene anche i secondi posti di Christian Obrist nei 1500 (3’46’’77) e di Nicola Vizzoni nel martello (77.54) e i terzi di Emanuele Di Gregorio nei 100 (con un ottimo 10’’20), Giuseppe Gibilisco nell’asta (5.60), Elisa Cusma negli 800 (2’03''91) e Chiara Rosa nel peso (17.77). Infine un applauso anche a Marzia Carabelli che nei 100 chiude 6° ma trova comunque la sua miglior prestazione di sempre.

La classifica finale vede il trionfo dei russi con 379,5 punti, davanti alla Gran Bretagna, 317, e alla Germania, ripresasi dopo la catastrofica prima giornata e arrivata a 304,5 punti. L'Italia come detto scivola al settimo posto finale, a soli sei punti e mezzo dalla Francia, quarta. A Barcellona tra un mese ci sarà da fare molto di più.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019