Excite

Tania Cagnotto: agli Europei oro da 1m e bronzo dai 3m

Due medaglie preziose e aspettative rispettate: è l’europeo di tuffi di Torino 2011 di Tania Cagnotto che ieri ha portato a casa l’oro nel trampolino da 1 metro ed oggi ha centrato anche il bronzo dai 3 metri, dimostrando di poter essere una delle protagoniste principali alle Olimpiadi di Londra 2012.

Cerimonia di apertura Campionati Europei di Tuffi Torino 2011

Ieri la medaglia più bella con un punteggio eccezionale di 312.05 che basta per mettersi alle spalle la russa Nadezda Bazhina ferma a 288.75 e la svedese Anna Lindberg con 287.80 che precede l’altra azzurra Maria Marconi con 283.00: ‘Non ho visto niente, non ho guardato i punteggi – ha raccontato ieri Tania - Sono contenta perché stamattina non ero andata benissimo, ero parecchio agitata, però ho iniziato bene con il ritornato e quello mi ha dato tranquillità. Poi mi sono sentita serena. Non mi sono preoccupata delle altre ma di me stessa, perchè non ero andata benissimo nelle eliminatorie, quindi nelle finali mi son detta che dovevo partire subito bene. Dove colloco questa nella classifica delle mie vittorie? Le ultime sono sempre più importanti perchè sono più sofferte, prima ero più sbarazzina’.

Europei di tuffi, la Batki subito oro dai 10 metri

Parti invertite oggi ma sempre le stesse le protagoniste nella gara dei 3 metri dove la Cagnotto ha chiuso al 3° posto con il punteggio di 324.25 dietro alla alla svedese Anna Lindberg, 347.10 punti e medaglia d’oro, e l'argento alla russa Bazhina con 325.55. Peccato per la Marconi ancora una volta 4°.

Vincere dai tre metri non è mai facile – ha spiegato - mi dispiace solo perché questa mattina nelle eliminatorie ho fatto venti punti di più, che mi avrebbero portato a giocarmi l'oro. Dopo il triplo e mezzo avanti ho subito psicologicamente la gara e ho sbagliato anche il doppio e mezzo ritornato carpiato. Vedevo Maria che viaggiava bene al terzo posto, allora ho puntato tutto sull'ultimo salto per cercare di salire sul podio insieme a lei. Fortunatamente è andata bene e sono felice per questa medaglia e per una prestazione che riscatta il sesto posto di Budapest dello scorso anno. Mi dispiace ancora per Maria che meritava questa soddisfazione’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018