Excite

Europei volley, Italia batte Bulgaria ed è finale contro la Russia

  • Getty Images

Ancora Italia, due anni dopo. Il volley azzurro è ancora vicinissimo al tetto d'Europa. La nazionale di Mauro Berruto ha battuto, ancora in rimonta, 3-1 la Bulgaria 19-25, 25-22, 25-15, 25-22) e domani sfiderà la Russia per l'oro.

Per gli azzurri si tratta della decima finale della sua storia e ora dovranno sfidare i campioni olimpici della Russia per sognare l'oro continentale.

La Bulgaria era partita con lo sprint giusto vincendo il primo set, ma l'Italia è riuscita a rimettersi in marcia, chiudendo 3-1 con Vettori, grande protagonista in campo e stella della nuova squadra, che ha messo a terra la palla decisiva. Come ormai da tradizione in questa rassegna continentale, i ragazzi di Berruto sono stati costretti ad inseguire rimontando i propri avversari prima di gioire per un altro ottimo risultato, che per giunta vale la qualificazione ai Mondiali del 2014.

Gli azzurri domani si ritroveranno di fronte la Russia (domani alle 18,00) che nell'altra semifinale ha battuto la Serbia 3-1 (25-19, 24-26, 25-23, 25-15). Le due nazionali si sono già affrontate nella fase intercontinentale (3-1 per l'Italia e 3-2 per la Russia a Surgut) e successivamente nella semifinale della Final Six di Mar del Plata del luglio scorso (3-1 per i russi).

"La sconfitta con il Belgio ci ha costretto a guardarci dentro e ora speriamo che la storia avuta fino a questo momento possa diventare una bella favola. - ha spiegato Berruto -Siamo molto felici di trovarci qui ancora una volta a lottare per le medaglie e per i posti che contano davvero. Sappiamo che probabilmente non siamo i favoriti di questa vigilia, ma chiaramente faremo del nostro meglio per costruire un altro pezzo della nostra storia. Sarà eccitante giocare in un impianto che abitualmente ospita delle partite di calcio e noi vorremmo fare parte di questo evento così speciale che rappresenta un piccolo momento storico per il nostro sport. Sappiamo che fino ad ora non siamo stati perfetti, - ha proseguito il tecnico azzurro - ma quello che conta è poter lottare ancora una volta per i posti più importanti. Noi cerchiamo sempre di fare del nostro meglio, giocando con il cuore e con tutto quello che abbiamo dentro. Loro avranno voglia di rifarsi delle ultime sfide, ma anche noi abbiamo voglia di migliorare tutto ciò che di buono abbiamo fatto fino ad ora".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019