Excite

F1 a Spa: pole a Fisichella, ma si parla di Schumacher

Nel giorno in cui si corre il Gp del Belgio ed in pole position ci sta Giancarlo Fisichella sulla Force India accanto a Jarno Trulli in Toyota, per la Ferrari questo Gran Premio, in onda alle 14 su Rai 1, comincia subito male.

La prima delusione arriva infatti da Kimi Raikkonen, che nonostante fosse tra i primi nelle qualifiche fino a pochi giri dalla fine, ha chiuso sesto e partirà dalla terza fila, mentre Luca Badoer è ancora una volta ultimo, anche se la cosa che preoccupa di più sono le sue dichiarazioni a fine qualifica: “Parto ultimo? Ormai ci sono abituato”.

Ma in tutto questo caos un faro di speranza è comparso, un’ipotesi remota e da verificare, comunque un’ipotesi targata Michael Schumacher. Pare infatti che, nel caso la Federazione accettasse l’ipotesi della terza monoposto per la prossima stagione, allora ci sarebbe posto per il grande rientro di Schumi in F1.

"Il ritorno di Michael? Se tutto è a posto, perchè non rivederlo su una delle nostre macchine?", ha spiegato il team principal di Maranello Stefano Domenicali al quotidiano inglese The Times, aggiungendo che "Riteniamo che sia un vantaggio per la Formula 1 e che la soluzione migliore sia assicurare che le squadre più grandi abbiano 3 monoposto perchè è ciò che la gente vuole. Con tutto il rispetto per le scuderie più piccole, il valore della Formula 1 è legato alla presenza di buoni piloti di grande personalità, al volante di buone macchine e con un grande marchio".

Insomma sognare è bello, e sognare Schumacher ancora in pista lo è di più, anche se per ora è solo un miraggio lontano: visto poi che già tutti ci siamo illusi di vederlo sulla monoposto di Massa e questo non è successo, è meglio non crederci troppo per non rimanere poi delusi.

Chi invece ci crede è Fisichella, o meglio ci crede e non ci crede di essere in pole oggi, ma comunque gli piace: "E' incredibile, mi sembra quasi un sogno. Non me lo aspettavo. Ero sorpreso dopo il sesto posto di ieri, avevamo problemi di sottosterzo nella vettura, stamattina abbiamo affrontato i problemi e la macchina è migliorata. Sono stato veloce ed è veramente fantastico. Ho fatto un giro perfetto senza errori e ancora non ci credo. Sono felice, ringrazio il team che ha fatto un lavoro fantastico. Non mi aspettavo questo risultato e sono motivato per il Gp di oggi. Questo è uno dei circuiti che preferisco, sono andato bene in passato, ma non mi aspettavo certo di raggiungere la pole. Un grande risultato visto anche il nostro budget".

Tra poco si comincia, appuntamento alle 14 per il Gp di Spa!

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017