Excite

Alemanno risponde a Bernie: ‘Serve una riflessione sul Gp di Roma’

Alemanno non cede! Dopo il ‘no’ secco recapitato ieri da Bernie Ecclestone, n°1 della F1, direttamente via posta nell’ufficio di Gianni Alemanno, ecco appunto il sindaco di Roma tornare sulla questione e divincolarsi con abile giro di parole dalle critiche degli avversari e dal ‘voltafaccia’, un po’ per riprendere le parole del primo cittadino capitolino, del vecchio Bernie.

Come è evidente dall'ultima lettera inviata da Bernie Ecclestone, non c'è da parte sua alcuna bocciatura per Roma, ma la decisione di concedere all'Italia un solo Gran Premio: a Monza o a Roma, o a entrambe le città, ma a stagioni alterne’, comincia così la replica di Alemanno, al quale però si può subito muovere una critica chiedendo... ‘Ma se Ecclestone ha detto chiaramente che Monza non si tocca e ci sono altri paesi candidati prima dell’Italia, che il suo Gp già ce l’ha, come si fa a dire che non c’è una bocciatura?’.

Questa decisione è un fatto nuovo – continua comunque il primo cittadino - che subentra dopo che per molto tempo il presidente della Formula One Management aveva ribadito, anche con me personalmente, la volontà di far disputare in Italia due Gp, uno nazionale a Monza e uno speciale a Roma. I nuovi accordi, che devono portare al rinnovo della concessione di Ecclestone con i circuiti di F1, hanno indotto i team a chiedere un contingentamento delle gare da svolgere a livello nazionale e internazionale’. Benissimo, ma Montezemolo lo aveva detto a chiare lettere che Monza non si sarebbe toccata e nell’aria si respirava la sensazione che questa idea sarebbe crollata come un castello di carte al vento… Perché spendere soldi per campagne pubblicitarie e spot televisivi in Rai per un progetto ‘farlocco’ fin dal principio e non investire quei fondi invece per migliorare la città?

Infine Alemanno sottolinea che: ‘Di fronte a questa svolta, è evidente che è necessaria una riflessione sul progetto del Gp a Roma. Abbiamo sempre ribadito, infatti, che se fosse stata posta un'alternativa tra Roma e Monza noi avremmo fatto un passo indietro. La settimana prossima, dopo la presentazione della giunta, terremo una conferenza stampa in cui formalizzeremo le nostre decisioni e presenteremo i risultati del sondaggio, condotto da Mannheimer e commissionato da Eur spa su richiesta dei comitati dei cittadini, in merito al gradimento dell'iniziativa’. Forse è il caso di archiviare questa idea, o meglio fare ‘una riflessione sul progetto del Gp a Roma’, ma profonda, e pensare ad altro di cui la città avrebbe molto più bisogno.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018