Excite

Ferrari, Red Bull, McLaren e Mercedes, chi vincerà?

Inutile nascondersi con la stagione alle porte: quest’anno in Formula 1 partono favorite le Red Bull, tra l’altro campione del mondo in carica anche come team, e le Ferrari, che nei test svolti fin’ora si sono dimostrate tra le più veloci e sicuramente le più affidabili.

Calendario e piloti, tutto quel che c’è da sapere sul Mondiale 2011

Ci sono però almeno due scuderie in lizza per il titolo, laMcLaren e la Mercedes, per le quali però bisogna fare due discorsi diametralmente opposti. Da una parte le frecce d’argento che arrivano da un 2010 di alti e bassi ed il 2011, tra la macchina arrivata tardi ed indietro rispetto alle avversarie, che sembra cominciare malissimo.

Vota nel sondaggio: ‘ Chi vincerà il Mondiale F1 2011?’

Attenzione però perché chi non si scoraggia sono i piloti, con Lewis Hamilton portare sano di ottimismo: ‘Non lo nascondo - ha detto l’inglese - i test sono stati più complicati del previsto. Però abbiamo ampi margini di miglioramento, anche nella comprensione delle nuove gomme. A Melbourne spesso le gare sono caotiche e quindi possono esserci buone possibilità di fare punti’.

Dall’altra parte invece ci stanno le Mercedes. Alonso aveva messo tra i suoi favoriti Michael Schumacher il quale, tra test ed inizio stagione ha messo in mostra belle cose, e non lo nasconde: ‘Siamo pronti - ha detto Schumi - dopo un anno di conoscenza del team mi sento molto meglio inserito. Questo mi ha aiutato molto anche nello sviluppo della vettura in inverno, credo sia un aspetto positivo di questa nuova stagione. Quanto alla nostra forza vedremo nelle prime gare il nostro valore’. Gli fa eco Nico Rosberg: ‘Siamo in buona forma - ha detto il tedesco - il team e la macchina hanno fatto progressi in inverno, siamo molto soddisfatti di questi passi avanti. Per l'ora l'obiettivo è fare meglio del 2010, non ho dubbi che ci riusciremo’, non che ci voglia molto.

La stagione è alle porte, domenica si comincia da Melbourne: è ora di passare dalle parole ai fatti.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018