Excite

F1, Lotus vs Lotus: nel Mondiale 2011 ce ne saranno 2

Lotus e Renault si sono unite, a distanza di trent’anni, per tornare a formare un unico brand che lotterà insieme nel Mondiale di F1 2011, trasformandosi nella Lotus Renault GP: tutto bene purchè ne guadagni lo spettacolo e sia in casa Renault che in casa Lotus tutti sembrano contenti.

Con il sostegno della Renault, che fornirà motori e garantirà esperienza e competenza, la Lotus Renault GP potrà contare su una solida piattaforma per puntare al successo’, dicono dalla Lotus… ‘Siamo felici di poter ufficializzare che correremo come Lotus Renault GP. E' emozionante cominciare una nuova era per la squadra in collaborazione con la Lotus. E continueremo ad avere una solida relazione con la Renault nelle prossime stagioni’, conferma il presidente dell'ormai ex Renault F1 team, Gerard Lopez, ma il problema semmai è un altro.

Si perché se qualcuno non se ne fosse accorto, dati i magrissimi risultati ottenuti quest’anno, due Lotus nel circus giravano già, ovvero le Lotus Racing gestite da Tony Fernandes il quale per dispetto sta già cercando di far diventare la livrea della macchina nero ed oro, proprio come quella che userebbe la Lotus Renault GP che però è sostenuta dalla Proton, ovvero la casa madre Lotus: ‘Siamo il Team Lotus e così resteremo – ha detto il magnate malese -. Siamo in Formula 1 per progettare, costruire e schierare monoposto prodotte a casa nostra a Norfolk. E per vincere in futuro'.

Di tutta risposta ci sono le parole di Dany Bahar, Ceo del Lotus Group: ‘Sappiamo che ci sono state molte controversie sull'uso del nostro brand in Formula 1. Sono lieto di poter chiarire la nostra posizione una volta per tutte: siamo la Lotus e siamo tornati’. Che ne sarà di tutta questa vicenda? Come sempre a chiarircelo ci penserà il tempo.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018