Excite

F1, Schumacher in coma: bollettino medico, condizioni stabili ma gravi

  • Getty Images

"Michael Schumacher è in condizioni stabili, ma gravi". Dopo la diffusione del primo bollettino medico, nella tarda serata di ieri, questa mattina nuove notizie arrivano da Grenoble. A riferirle lo stesso Marc Penaud, direttore dell'ospedale dove è ricoverato il sette volte campione del mondo di Formula 1 dopo l'incidente di ieri sugli sci.

Schumacher "presenta lesioni cerebrali diffuse", e quanto alla possibilità di sopravvivenza "non ci possiamo pronunciare", hanno specificato i medici. L'ex pilota "è in coma artificiale - ha spiegato ancora lo staff medico -per limitare la crescita della pressione intercranica".

"Lavoriamo ora per ora, cerchiamo di guadagnare tempo attendendo il risultato di queste prime cure - hanno aggiunto i medici precisando che Schumacher è stato sottoposto a un solo intervento chirurgico e non due come avevano riportato alcuni giornali francesi e tedeschi - Quando è arrivato in ospedale era in stato confusionale e non rispondeva alle domande. L'impatto con la roccia è avvenuto nella parte destra del capo".

I medici hanno anche specificato che "Visto il tipo di incidente, se non avesse indossato il casco non sarebbe arrivato vivo in ospedale".

Nel frattempo, oltre ai familiari anche Jean Todt, patron della Federazione autonomistica internazionale e Ross Brawn, direttore della scuderia Mercedes, sono giunti durante la notte all'ospedale di Grenoble. Messaggi per lui sono arrivati da tutto il mondo della Formula Uno e dello sport in generale.

Schumacher "è stato e sarà come un padre per me", ha scritto Sebastian Vettel su Twitter. "Michael- ha twittato l'erede di Schumi - è stato un padre per me in Formula 1 (e lo sarà), mi è stato accanto in ogni momento della mia carriera".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019