Excite

Alonso pareggia il conto! Suo il 2° giorno di test

1-1 ed è già sfida! Se infatti la 1° sessione di prove a Valencia aveva visto Vettel primo davanti a tutti, la 2° mette al comando Fernando Alonso che, più guida la macchina e più si chiede come abbia fatto a vivere senza fino ad adesso.

L’iberico chiude sulla F150 in prima piazza con il tempo di 1'13’’307 e 108 giri sul groppone, migliorando il 5° posto di ieri, e davanti proprio a Vettel che però nella seconda giornata si è alternato alla guida con Webber: ‘Abbiamo analizzato molti aspetti, abbiamo spinto fino al limite della temperature. Abbiamo più informazioni rispetto a ieri, sono contento per aver fatto più di 100 giri – dice Alonso molto soddisfatto della sua prova - La monoposto risponde bene. Abbiamo variato i set-up con risultati interessanti. Si tratta del normale sviluppo di una macchina che sta nascendo’.

A questo punto due cose sono chiare: la prima è che la Ferrari e la Red Bull ci sono e lo stanno già dimostrando, la seconda è che la Mercedes invece rimane indietro, solo un 7° posto per Rosberg, ma c’è tempo. L’incognita vera a questo punto è la McLaren, che verrà svelata solo venerdì a prossimo a Berlino, e per ora in pista non si stanno provando altro che singoli parti che andranno ad assemblarla.

Oggi intanto scenderà in pista Felipe Massa, Alonso infatti cederà il volante al compagno di squadra dopo 2 giornate che lo hanno reso ottimista, ma dopo il finale dello scorso anno anche molto cauto: ‘Sapremo solo nelle prime gare se quello che abbiamo è sufficiente per lottare per il titolo – conclude Alonso - Può capitare che la monoposto vada bene con le morbide e meno bene con le dure, ci possono essere anche 8 decimi di differenza tra una mescola e l'altra. Sarà necessario avere una monoposto versatile’.

    I tempi della seconda giornata:
  • 1. Alonso (Ferrari) 1'13’’307 - 108 giri
  • 2. Vettel (Red Bull) 1'13’’614 - 43
  • 3. Di Resta (Force India) 1'13’’844 - 111
  • 4. Hamilton (McLaren) 1'14’’353 - 83
  • 5. Kubica (Renault) 1'14’’412 -104
  • 6. Karthikeyan (HRT) 1'14’’472 - 80
  • 7. Rosberg (Mercedes) 1'14’’645 - 69
  • 8. Glock (Virgin) 1'15’’408 - 34
  • 9. Barrichello (Williams) 1'16’’023 - 51
  • 10. Perez (Sauber) - 1'16’’198 - 42
  • 11. Maldonado (Williams) 1'16’’266 - 29
  • 12. Buemi (Toro Rosso) 1'16’’359 - 46
  • 13. Alguersuari (Toro Rosso) 1'16’’474 - 64
  • 14. Webber (Red Bull) 1'17’’365 - 17
  • 15. Kovalainen (Lotus) 1'20’’649 – 15

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018