Excite

Fa il giro del mondo in barca a vela a 17 anni

Mike Perham, 17 anni ed una vita spesa sulla sua barca per divertirsi e, record dopo record, stupire il mondo. A soli 14 anni sulla sua barca a vela fu il più giovane navigatore ad attraversare l’Oceano Atlantico, e ieri ha portato a termine la sua più grande impresa, il giro del mondo in solitaria: a 17 anni è il più giovane a compiere un’impresa simile, entrando di diritto nel guinness dei primati.

"Ho voglia di un buon pasto e di una notte di sonno in un vero letto", ha dichiarato il giovane inglese al suo arrivo nel canale della manica dove ad attenderlo c’erano addirittura alcune barche della marina britannica, e dopo 9 mesi di navigazione tutto solo sulla sua Open 50, compreso il giorno del suo compleanno, quest’accoglienza se l’è davvero meritata.

Alcuni problemi tecnici gli hanno impedito nel finale di doppiare Capo Horn, scendendo e risalendo l’intero continente sudamericano, ha invece attraversato le Americhe attraverso lo stretto di Panama, effettuando anche alcuni scali alle Canarie, a Città del Capo, in Tasmania e ad Auckland, alle volte anche assistito dal guinnes dei Primati, che ne ha comunque riconosciuto la validità.

"I momenti difficili sono quando le cose vanno male all'improvviso e sta a te risolverle, perché non hai nessuno vicino” racconta mai sbarcato a terra, "ogni tanto mi sono chiesto costa stessi facendo. Sentivo che ce l'avrei fatta, ma la cosa più dura è affrontare la solitudine. Non c'è nessuno ad aiutarti, ti manca il contatto fisico".

Ma i record si sa sono fatti per essere battuti, e quello di Mike potrebbe durare poco, perché in questi giorni una ragazzina olandese di soli 14 anni sta combattendo una sua personalissima battaglia legale per ottenere dal tribunale dei minori il permesso di poter compiere la stessa impresa. “Mi sembra assurdo – ha dichiarato qualche giorno fa – ma ce la posso fare e vado avanti per la mia strada”.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017