Excite

Fed Cup, le azzurre travolgono la Francia 5-0

Le ragazze azzurre di Corrado Barazzutti travolgono le francesi 5-0 concludendo l’opera iniziata ieri e staccano il biglietto per la semifinale di Fed Cup che le vedrà impegnate contro la corazzata russa.

Bene Flavia Pennetta che dimostra senza troppi problemi alla 19enne Aliza Cornet chi è la più forte con doppio 6-2 in un’ora e 17 minuti di gioco appena. Nel secondo singolare, con la qualificazione già in tasca, Barazzuti non schiera in campo la Schiavone con l’intento di farla riposare in vista della semifinale, ma Sara Errani non la fa rimpiangere contro l'ex numero uno del mondo Amelie Mauresmo confermando la sua crescita costante chiudendo la pratica con un secco 6-3 6-4.

Guarda le foto più sexy di Flavia Pennetta

E anche il doppio da soddisfazioni all’Italia, infatti sempre la Errani in coppia con la specialista Roberta Vinci con un doppio 6-4 battono Severine Bremond e Nathalie Dechy e chiudono la sfida e dando il via ai festeggiamenti.

Purtroppo non sono tutte rose e fiori, infatti la Nazionale francese ha chiesto che le Pennetta venga squalificata a seguito di una decisione arbitrale da lei contestata sul risultato di 7-6 nel match contro la Mauresmo, contestazione che le è costata un warning, troppo poco secondo i francesi: Il ricorso sarà discusso mercoledi, ma non ci sono possibilità che venga accolto, infatti le decisioni dell’arbitro non possono essere modificate a posteriori.

"Sia io che Francesca abbiamo vinto sul campo e la Mauresmo contro di me ha avuto più di un'opportunità per vincere, tra cui anche un match point - la risposta di Flavia - Secondo me Amelie ha avuto paura di vincere perché viene da un anno difficile". Insomma per la Pennetta un ricorso ingiustificato, e non essendoci le basi per mettere in discussione questa vittoria preferisce guardare già alla sfida con la Russia, da giocare in casa il 25 e 26 aprile.

Le russe, campionesse in carica, sono una squadra davvero forte e lo dimostra il 5-0 inferto alla Cina, ed il fatto che conta in squadra cinque giocatrici nella Top Ten Wta, senza contare la Sharapova scesa al 19 posto per i suoi problemi alla spalla, le rende una bella gatta da pelare. "La Russia è forse la squadra più forte di tutte - dice ancora la Pennetta - Ma in Fed Cup non si può mai dire e sono sicura che noi daremo il massimo. Sarà un match tutto da vedere...".

In ogni caso le nostre azzurre hanno mostrato i denti, oggi ci si gode la vittoria, ma da domani si torna a lavorare in vista del match di aprile, e lo sa bene anche Barazzuti che è comunque ottimista "è sicuramente al di là di ogni più rosea aspettativa. E' una vittoria straordinaria ottenuta contro una squadra forte e quindi dimostra che siamo una delle migliori formazioni del mondo. I due match della prima giornata sono stati decisivi".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017