Excite

Federer adesso ci crede ancora

Diciamo la verità, vedere Federer sempre smunto a prender paga da Nadal un po’ dava fastidio, e non solo per Roger, ma anche un po’ per tutti quei tifosi che in tutti quegli anni di dominio incontrastato sui campi da tennis, si chiedevano che fine avesse fatto.

E lui finalmente ha risposto, ma fino ad un certo punto. Si perché al Roland Garros a conti fatti Nadal lui non l’ha incontrato e non è certo Soderling, con tutto il rispetto per il finalista del Roland Garros, contro il quale lui si deve misurare per vedere se in effetti qualcosa è successo o se è solo un fuoco di paglia, e l’occasione ideale potrebbe essere Wimbledon.

Si perché è già tempo di proclami: "ho il gioco, la mentalità e l'esperienza per vincere ancora tanto a Londra" ma, c’è un ma, o meglio qualcun altro, tal Rafael Nadal, che ha gioco, mentalità, esperienza e pure fisico più di lui, ed è anche giusto che sia così visto gli anni di differenza, che però a Wimbledon rischia di non esserci a causa di vecchi guai il ginocchio che gli hanno impedito di partecipare al Queen's, il torneo appena cominciato.

Così Federer è pronto a dichiarare che "Non voglio che si perda Wimbledon e gli faccio i miei auguri. La sua rinuncia al Queen's mi ha sorpreso. Sarebbe terribile – continua - se non riuscisse a giocare a Wimbledon". Terribile si, ma di sicuro non per lui, che sotto sotto spera di avere vita facile a Wimbledon, ma visto che ora il distacco tra i due nella classifica generale si è affievolito, sarà molto difficile che Nadal stia a guardare…e questa cartolina di “tanti auguri di felice guarigione” sembra proprio non convincere nessuno.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017