Excite

‎Federer, battuto il record di Sampras: 287 settimane in vetta

  • infophoto

Ma chi l'ha detto che la carriera di un tennista a 30 anni può dirsi già bella e conclusa? Chiedere referenze a Roger Federer, ad esempio. Lo svizzero, che per qualcuno si era già lasciato alle spalle l'apice della carriera, ha saputo dimostrare di avere 7 vite, non come quelle dei gatti, bensì quanti i tornei di Wimbeldon vinti.

Proprio grazie al successo sull'erba londinese, Roger ha ritrovato la vetta della classifica Atp. Adesso il trentunenne elvetico può vantare un incredibile record: 287 settimane da numero uno almondo, quasi sei anni, più di Pete Sampras, detentore del primato.

Terzo nella speciale graduatoria è Ivan Lendl (270 settimane), mentre per trovare un altro tennista in attività bisogna scendere fino alle 102 settimane da numero uno di Rafa Nadal.

"Sono estremamente orgoglioso per questo speciale record", ha dichiarato Federer "ancor di più perché il primato l'ho strappato proprio a Pete Sampras, il mio eroe da ragazzino, ho sempre avuto una grande ammirazione per lui".

"Essere tornato numero 1 è una straordinaria soddisfazione" ha aggiunto "con il mio team stavamo lavorando per ritornare ai vertici della classifica, ma sinceramente non credevo che ciò potesse accadere così in fretta e invece..".

Congratulazioni sono giunte anche da Pete Sampras: "La cosa più dura da fare nello sport è avere la capacità di rimanere al top. Roger è stato in grado di farlo grazie a un gioco fantastico".

Questa la top ten del ranking Atp, tra parentesi la posizione precedentemente occupata: 1. (1) Roger Federer (Svi) 11075 punti; 2. (2) Novak Djokovic (Srb) 11000; 3. (3) Rafael Nadal (Spa) 8905; 4. (4) Andy Murray (Gbr) 7460; 5. (5) David Ferrer (Spa) 5455; 6. (6) Jo-Wilfried Tsonga (Fra) 5230; 7. (7) Tomas Berdych (Cze) 4515; 8. (8) Janko Tipsarevic (Srb) 3320; 9. (9) Juan Martin del Potro (Arg) 3180; 10. (10) Nicolas Almagro (Spa) 2665.

Così gli italiani: Il n.1 azzurro è sempre Andreas Seppi, n.29 del mondo dopo aver guadagnato una posizione, seguito da Fabio Fognini (n.65, -2) e da Filippo Volandri (n.78, +1). Nei primi 100 del mondo anche Paolo Lorenzi (89, -1) e Flavio Cipolla (n.95, -2).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018