Excite

Ferrari, Domenicali e la Formula 1 2013: "Siamo pronti"

  • Getty Images

Manca ancora qualche giorno al 16 marzo, la data fatidica che segnerà l'inizio delle prove all'Albert Park di Melbourne, l'autodromo australiano pronto ad ospitare la prima tappa della Formula 1 2013, ma la tensione è già ai massimi livelli tra i protagonisti della competizione.

La Ferrari non sfugge alla regola. Da Maranello sono arrivate le sensazioni del Team Principal Stefano Domenicali e dell'ingegner Nikolas Tombazis, Chief Designer. Entrambi si sono detti soddisfatti del lavoro svolto sinora ed hanno accennato un cauto ottimismo.

"Siamo consapevoli dei passi in avanti compiuti", ha dichiarato Stefano Domenicali "Siamo migliorati rispetto all'anno scorso, ma è presto per trarre conclusioni. A Melbourne speriamo di riuscire a salire sul podio, sarebbe un grande inizio".

"Pensare di trarre conclusioni dopo le prime qualifiche in Australia sarebbe prematuro perché rappresenta solo l’inizio di una lunga volata che terminerà a Novembre. Per tanti motivi però può essere considerata un banco di prova importante per stabilire le forze in gioco. Mi aspetto che le squadre che a San Paolo hanno concluso nelle prime posizioni, ripetano il successo anche a Melbourne, probabilmente con margini più ridotti, che è quello che noi tutti ci auguriamo".

TOMBAZIS - "Siamo migliorati di molto rispetto all'anno scorso", spiega Tombazis "Non è difficile fare questo paragone perché eravamo in condizioni veramente difficili quindi per me partire meglio quest'anno era quasi scontato. Siamo consapevoli del fatto che per vari motivi il nostro sviluppo nell’ultima parte della scorsa stagione ha avuto un calo e cosi mentre i nostri avversari, specialmente dopo la pausa estiva, hanno continuato con un certo margine di sviluppo, il nostro distacco è incrementato".

"Il gap di tre decimi che avevamo è arrivato così a circa otto in Brasile. Quest’anno abbiamo un obiettivo di sviluppo ben delineato e siamo abbastanza soddisfatti che le novità testate in pista abbiano avuto riscontri positivi. Il pacchetto per Melbourne ha funzionato secondo le aspettative, non si sono presentati particolari imprevisti ma da qui a dire quale sia il nostro livello rispetto ai concorrenti è difficile ed è meglio non ipotizzare".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018