Excite

Ferrari e i test a Jerez. Massa soddisfatto, ma la McLaren vola

  • Getty Images

Buone e cattive notizie da Jerez de la Frontera, dove la Ferrari sta testando la nuova F138. Felipe Massa si è dichiarato soddisfatto della nuova monoposto, pur ammettendo che c'è ancora da lavorare.

Non per niente il tempo del brasiliano ieri è stato solo l'ottavo, con Button superstar. 1'20''538 il tempo di Felipe, ("I tempi della Red Bull di Webber e della Lotus di Grosjean (1'19''709 e 1'19''796 rispettivamente) potevano essere avvicinati") ha dichiarato.

Ben poco da fare, però, c'è stato di fronte all'esuberanza del britannico,che ha fatto fermare il tempo su uno strabiliante 1'18''861, il migliore. "La MCLaren è andata veramente forte", ha aggiunto Felipe "Sono curioso di sapere come hanno utilizzato l'ala mobile e quanta benzina c'era".

Button ha indirettamente risposto al collega sudamericano: "Quest'anno i regolamenti limitano l'utilizzo dell'ala mobile, l'abbiamo perciò azionata solo nei due rettlinei. I tempi, comunque, in questa fase contano davvero molto poco, è tutto relativo".

Massa può comunque consolarsi. Se l'anno scorso, di questi tempi, aveva definito la F2012 "una catastrofe inguidabile", oggi le cose stanno in maniera decisamente migliore. "Siamo su un altro pianeta rispetto all'anno scorso", ha detto "anche se ho girato meno di quanto previsto per colpa di alcuni problemi di temperatura".

Ed in effetti, a Maranello nessuno nasconde che lo sviluppo della F138 è in ritardo. Colpa di problemi con la galleria del vento, ma anche perché sino all'ultimo i tecnici Ferrari hanno tentato di vincere il Mondiale finito a dicembre tra le mani di Vettel, concentrandosi quindi sulla F2012 e lasciando in stand by la nuova monoposto.

Intanto, sia oggi che domani sarà ancora Felipe Massa a girare in pista. Il brasiliano non si spiega l'assenza di Alonso: "Avrà cambiato piani...". Queste, infine, le parole di Stefano Domenicali: "Ci concentreremo, come tutti, sugli effetti degli scarichi, elemento che anche quest’anno sarà determinante per le prestazioni".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018