Excite

Ferrari, nuova macchina e si riparte da qui

Meno di un mese per creare una Ferrari nuova, non rifatta o con qualche aggiunta, ma una nuova monoposto con un solo scopo, essere competitiva e superare tutti i difetti che la F60 ha dimostrato di avere fin’ora.

Un tempo record, i meccanici Ferrari sono stati incredibili nel realizzare un cambio di vettura in corsa che non si era mai visto nella storia della Formula 1, e che è già pronta al debutto questo week end sul Circuito di Catalunya, anche questa una mossa inedita, ma infondo non c’è più tempo da perdere e soprattutto non c’è più niente da perdere, perché abituata ad essere al top si trova fanalino di coda di una classifica assurda.

Montezemolo l’aveva detto: “I tecnici Ferrari stanno lavorando giorno e notte” , e così è stato, ma vediamo un po’ quali sono le caratteristiche di questa nuova auto. Innanzitutto il telaio, più leggero e maggiormente aerodinamico, studiato appositamente per poter montare il kers e nonostante questo avere il margine per piazzare la zavorra necessaria all’assetto della macchina (scocca che domenica sarà usata solo da Raikkonen, perché Massa ha alcuni problemi di peso vista il diverso fisico).

Finalmente al debutto anche il tanto atteso doppio diffusore posteriore che ha fatto la gloria della Brawn Gp, anche se quello della Ferrari è un po’ diverso, lo hanno chiamato “tipo Bar” , e dovrebbe creare maggior carico aerodinamico a favore di una maggior velocità in curva. E sono del tutto nuovi anche il sistema elettronico ed idraulico, riadattati per far spazio proprio al diffusore e anche per aumentare il raffreddamento generato dal kers.

A questo punto davvero non rimane che aspettare. Questa macchina è cambiata così tanto che è come se iniziasse una nuova stagione con una monoposto nuova ancora da collaudare. Solo i tempi delle qualifiche ci diranno quanto questa nuova macchina sarà competitiva, quindi a questo punto non rimane che attendere il Gp di Catalunya.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017