Excite

Ferrari: presentata a Maranello la F2008

Presentata ieri a Maranello la nuova F2008: l'auto che correrà il Mondiale 2008 con il nuomero 1. E' stato scelto il giorno della befana per presentare al pubblico la monoposto forse più bella degli ultimi anni (ammirala in questa fotogallery). Una vettura tutta nuova, vediamo perchè.

Il nuovo e complesso regolamento 2008 ha obbligato i tecnici Ferrari a modificare quasi completamente il modello precedente. Tantissime novità, tutte in linea con il nuovo sistema di controllo SECU (Standard Electronic Control Unit), uguale per tutte le squadre e prodotto dalla McLaren Electronic Systems.

Le novità, come detto, sono strutturali e riguardano: aereodinamica (completamente rivista); scocca e sospensioni (ulteriormente "scavata" la zona sotto le gambe del pilota ed eliminati controllo della trazione e del motore in frenata e il sistema di partenza assistito elettronicamente); cambio: sette marce più retromarcia e scatola in fibra di carbonio (il tutto rinforzato rispetto allo scorso anno, il nuovo regolamento impone l'utilizzo del medesimo per quattro gare consecutive); motore: sostanzialmente identico al precedente ma con nuovo sistema di alimentazione; il tutto in soli 605 kg.

Diverso il tono dei commenti da parte dei due piloti Ferrari: Kimi RaiKKonen: "Non mi sento più forte dell'anno scorso. Il fatto di aver vinto - ha detto Raikkonen - il mondiale piloti l'anno scorso mi dà la certezza che anche quest'anno posso provarci. Ma non per questo mi sento più forte". "Ha un abitacolo un po' più stretto, ci sono molte novità, si perde soprattutto il controllo di trazione e sarà un pochino difficile da guidare sul bagnato. Ci sarà da cambiare stile di guida ma questo succede con ogni nuova macchina. Noi siamo pronti e con Massa il clima è buonissimo e cercheremo di mantenerlo e di lottare fino alla fine per riconquistare entrambi i titoli".

Più emozionato ed entusiasta Felipe Massa: "Non ho mai avuto un figlio ma per la squadra è come se arrivasse un bambino". "E' una giornata speciale e ora dobbiamo lavorare per fare in modo che il bambino cresca e diventi grande il più veloce possibile. Il 2008 dipende molto da questo bambino. Spero che questo bambino faccia in modo di farci vincere fino alla fine".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017