Excite

Al Wrooom c’è anche Alonso: ‘Vogliamo due titoli’

Anche la Ferrari in questi giorni è al Wrooom di Madonna di Campiglio dove, anche se si sente l’effetto elettrico di Valentino Rossi, non bisogna dimenticarci che c’è anche tutto il cavallino in alta uniforme. E allora la parola passa a Fernando Alonso che, tra passato e futuro fa il punto chiaro dei suoi obiettivi, e della rossa, per quest’anno.

In quel momento per noi le scelte erano giuste - dice Fernando Alonso parlando di Abu Dabhi - ma adesso non voglio pensarci più. Pensarci un minuto in più è un minuto di vantaggio per gli avversari. Il nostro obiettivo è lottare per due titoli, quello piloti e quello costruttori. Sarebbe bello poter ripetere quello che abbiamo fatto durante l'ultima stagione e cercare di vincere il Mondiale’. Si parla anche di avversari, ed Alonso ha le idee chiare, anche se discutibili: ‘Tra i cinque campioni del mondo in pista nel 2011, se dovessi scegliere un nome come principale avversario, sceglierei Michael Schumacher. Michael ha avuto dei problemi l'anno scorso, ma se la sua macchina sarà a posto sarà il principale rivale. Non ha nulla da perdere, ha vinto sette Mondiali nella sua carriera’. E poi naturalmente Vettel che non mollerà tanto facilmente: ‘Non vi è dubbio che anche lui sarà uno dei favoriti, l'anno prossimo sarà più tranquillo essendo campione del mondo e guiderà meglio rispetto alla scorsa stagione. Non vi è dubbio che sarà uno dei maggiori contendenti per il titolo’.

Si diceva, Valentino Rossi, uno che si sente e si fa sentire, e quindi ecco che nemmeno da parte di Alonso mancano i complimenti e gli elogi: ‘lo conosco da un po' di tempo, è un ragazzo simpatico, eccezionale e come pilota c'è poco da dire, è il migliore pilota di moto della storia e che ci sarà. Non credo si possa ripetere quello che ha fatto, è amato in tutto il mondo e la passione che c'è per lui è come vincere un altro titolo oltre ai nove già vinti – ed aggiunge che forse presto arriverà anche una sfida tra i due - Stiamo lavorando. Per fine stagione, per dicembre è possibile che ci sia una sorpresa. Due o quattro ruote? Vediamo’.

E alla fine c’è anche Massa che ogni anno al Wrooom dice le stesse cose, sarà vero questa volta? Se non fosse che senza le sue prestazioni difficilmente il Mondiale costruttori arriverà, è tempo di passare dalle parole ai fatti: ‘Se posso guidare come voglio, so che per il titolo mondiale posso dire la mia. So di non avere disputato una buona stagione l'anno scorso, nella quale ho avuto problemi soprattutto con i pneumatici anteriori, perché non sono mai riuscito a trovare il giusto grip ma questa è una nuova stagione, con una macchina nuova ed il feeling è già buono. L'avversario più forte? Schumacher per quello che ha vinto è sempre il numero uno, ma io sono pronto per la battaglia, anche con Alonso. Non mi sento sotto esame, in Ferrari è sempre stato così’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018