Excite

Formula 1, Button farà coppia con Alonso: "Fernando è fortissimo, sarà una sfida affascinante"

  • Getty Images

Quindici volte primo sotto la bandiera a scacchi, cinquanta volte sul podio, un titolo mondiale, nel 2009, eppure Jenson Button non ha trascorso un inverno semplice. La Formula 1 è spietata e spesso passare da un top team alla disoccupazione totale è questione di piccoli particolari. Button ce l’ha fatta. Sarà un pilota di Formula 1 anche per il prossimo anno perché ha firmato un contratto annuale, con opzione per il secondo, con la McLaren.

Il pilota inglese, che ha da poco perso l’amatissimo padre, è riuscito finalmente a sorridere dopo un periodo di grandi tensioni. Erano in pochi a scommettere sulla sua conferma una volta arrivato Fernando Alonso in scuderia. Si pensava che Ron Denis avrebbe puntato sulla freschezza di Magnussen piuttosto che sull’esperienza di Button. Ed invece non è stato così.

Leggi le news sulla Formula 1

Le ragioni di questa conferma sono principalmente due. Innanzitutto lo sviluppo della McLaren. La scuderia inglese l’anno prossimo avrà in dotazione le nuove power unit marcate Honda, al rientro in Formula 1. L’esperienza in questi casi vale più del talento e della gioventù. Kevin Magnussen comunque resterà a disposizione della scuderia come tester.

La seconda ragione della conferma di Button è da ricercarsi proprio nel suo nuovo compagno di squadra. Fernando Alonso ha espresso, più volte, la sua preferenza per il pilota inglese. Probabilmente perché lo ritiene più utile per lo sviluppo dell’auto e meno pericoloso ed aggressivo di Kevin Magnussen. In fondo a trentaquattro anni Button ha già alle spalle una carriera sontuosa e sa come comportarsi in un box affollato di campioni. I due hanno messo insieme più di cinquecento gare di Formula 1.

Leggi le news sugli altri sport

L’opinione di Alonso, ovviamente, è la stessa di Button che ha voluto confermare il suo apprezzamento per il campione spagnolo, “Fernando è un pilota fortissimo, siamo entrambi esperti, lui è molto intelligente e sa come creare la giusta atmosfera per lavorare all'interno di una squadra. Soprattutto sa quanto sia importante lavorare insieme per far crescere la macchina”.

Guarda il video dell'annuncio della McLaren

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017