Excite

Formula 1: Ferrari fiduciosa: "A Melbourne vogliamo il podio"

  • Getty Images

Mancano poche ore all'inizio ufficiale della Formula 1 2013 e intorno alla Ferrari si respira un clima di ottimismo, senz'altro maggiore rispetto a quello dell'anno passato, quando, più o meno di questi tempi, una telefonata di Felipe Massa gelò il sangue di Luca di Montezemolo: "Questa F2012 è un disastro".

FERNANDO ALONSO - Oggi le cose vanno meglio e Fernando Alonso può dirsi soddisfatto del lavoro svolto sulla nuova monoposto chiamata a sfidare la Red Bull, la F138. "Siamo soddisfatti di quanto fatto sin qui", dichiara l'iberico "anche se avremmo voluto più tempo a disposizione per provare e riprovare la nuova vettura".

"Purtroppo questo è l'unico sport al mondo in cui si prova appena cinque giorni e poi si inizia un mondiale. Sono i tempi della Formula 1 moderna e bisogna adeguarsi. E' stato un inverno più tranquillo rispetto a quello dell'anno scorso, quando riscontrammo un sacco di problemi, quest'anno è andata meglio".

LUCA DI MONTEZEMOLO - Ottimista anche il presidente della Ferrari. Luca di Montezemolo confida nell'ottimo stato di forma di Felipe Massa "Abbiamo fatto bene a non sostituirlo, lui è ringiovanito. A parte questo, chi avremmo potuto mettere al suo posto? Non c’erano molti superdrivers liberi", ha dichiarato in una intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport.

OPERAZIONE AUSTRALIA - Intanto, come si legge sul sito ufficiale della Ferrari, l'operazione Australia è già iniziata. Alonso e Massa, rispettivamente dall'Europa e dal Brasile, sono già approdati a Melbourne.

Gli ultimi a lasciare Maranello sono stati Stefano Domenicali e i vertici tecnici della Scuderia mentre la squadra è già al lavoro in pista per allestire i box e tutte le infrastrutture necessarie per permettere il perfetto svolgimento del lavoro durante il weekend di gara.

"Le ultime ore a Maranello" fanno sapere dalla scuderia "sono servite per fare insieme al Presidente Montezemolo il punto tecnico sulla preparazione della vettura e sul programma di sviluppo a breve e medio termine. L’obiettivo per Melbourne è chiaro: lottare per il podio e dimostrare di aver ridotto.sensibilmente il distacco dai migliori".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018