Excite

Formula 1, Gp Corea. Alonso carica la Ferrari: "Restiamo in corsa per il Mondiale"

  • Getty Images

A sei Gran premi dalla conclusione del Mondiale di Formula 1, un trend ancora insufficiente per cullare sogni iridati e con 60 (sessanta) punti da recuperare nei confronti del primo della classe, non tutti i piloti di Formula 1 conserverebbero l'ottimismo di Fernando Alonso. L'asturiano continua a credere nelle potenzialità della Ferrari ed in un clamoroso recupero su Sebastian Vettel già a partire dal Gp di Corea...

"...Ma occorre tanta fortuna" ammette Fernando "ma se la sorte dovesse venirci incontro, allora noi saremo pronti a sfruttare l'opportunità. Nel frattempo, non ci resta che continuare a lavorare duro".

Il ferrarista ha poi chiarito il perché dell'incontro con Montezemolo. "E' stata solo routine, non c'è un motivo in particolare. Ogni volta che vado a Maranello passo sempre a salutare il presidente nel suo ufficio".

"Ci scambiamo opinioni. Io gli ho chiesto una squadra più forte per il prossimo Mondiale, le novità che arrivano dalla galleria del vento. Lui mi chiede conto delle note positive e negative. E' normale aggiornarsi di tanto in tanto".

MASSA - Felipe sta trascorrendo gli ultimi mesi alla Ferrari. "Non so ancora nulla del mio futuro. Senz'altro nel weekend non proveremo novità per il prossimo Mondiale, perché nel 2014 cambieranno tante cose. Ci saranno anche 22 gran premi, mi sembrano troppi. Ciò creerà tanti problemi dal punto di vista logistico, sia ai piloti che ai team".

Il brasiliano parla anche del gp coreano. "Faremo del nostro meglio, ma la Red Bull sta andando mlto forte. Probabilmente sarà l'unico team a portare novità in questo weekend. Restano i favoriti, ma il distacco potrebbe essere meno consistente rispetto a Singapore, noi proveremo ad approfittarne".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018