Excite

Formula 1, Gp Corea: Vettel in pole e Alonso sesto, orari e diretta tv

  • Getty Images

Davanti a tutti c'è sempre lui. E' ancora l'anno di Sebastian Vettel e il tedesco della Red Bull, a un passo dal suo quarto titolo mondiale consecutivo, ha conquistato la pole position anche nel Gp della Corea del Sud di Formula 1. Sesta piazza per la Ferrari di Fernando Alonso e settima per Felipe Massa.

Alle spalle di Vettel, che ha fatto segnare il tempo di 1'37''202'', si è piazzata la Mercedes di Lewis Hamilton, staccato di 0,218 millesimi. Dietro di lui la Red Bull di Mark Webber e la Lotus di Romain Grosjean. Quinto Nico Rosberg.

Alonso ha fatto segnare un distacco da Vettel di 0,836, Massa di 1,021. Le due Ferrari, comunque, partiranno dalla terza fila, con Alonso in quinta posizione, perchè Webber deve scontare la penalizzazione di Singapore e in griglia si schiererà in 13/a posizione.

"La superiorità della Red Bull non è una novità: da quattro anni stanno ormai dominando la scena in Formula 1. La pole di Vettel non può certo essere considerata un caso", ha spiegato Alonso ai microfoni di Sky. Il pilota della Ferrari non sembra così ottimista per la gara di domani mattina. "Sarà dura - ha aggiunto lo spagnolo - è duro tutto il week-end. Noi la domenica miglioriamo sempre, anche se le gomme non sono di grandissima qualità. E' difficile perfino fare 5 chilometri con queste gomme - ha concluso - miglioriamo nel primo e nel secondo settore, ma nel terzo la situazione cambia".

Rimane sempre con i piedi per terra il leader del Mondiale Sebastian Vettel. "Sono certo che Lewis Hamilton, così come ha spinto oggi, spingerà anche domani, in gara: sono molto contento di questo tempo, perchè siamo riusciti a migliorare la macchina rispetto a ieri, altrimenti davanti ci sarebbe stato ancora Hamilton". Per il tedesco questa è la 42/a pole position in una carriera che lo avvicina sempre più a numeri da record e a due mostri sacri come Ayrton Senna e Michael Schumacher. "Non parliamo di record e di numeri, per favore, io non devo farlo - ha aggiunto il tedesco a Sky .- Amo la Formula 1 e amo la storia della Formula 1, mi piace pensare ad alcuni piloti e dico che è pazzesco ritrovarsi dietro a gente come Senna o Schumacher. Sono contento della posizione in cui mi trovo, del periodo, della macchina, che è molto veloce. La gente non vede il lavoro che svolgono all'interno della scuderia - ha concluso Vettel - però stiamo facendo del nostro meglio".

La gara di domani partirà alle 8 ora italiana e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport F1 HD e su Sky Go. Alle 14 la gara sarà proposta, in differita, su Rai 1 e sul sito Rai.tv.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018