Excite

Formula 1, Gp d'Australia: prove libere. Le Ferrari inseguono Vettel

  • Getty Images

Nulla di nuovo sotto al sole australiano. La nuova stagione è iniziata così come era finita la vecchia. Red Bull a fare le lepri, le Ferrari nella parte di un cacciatore con scorte di cartucce insufficienti. Questo almeno è quanto dicono le due prove libere che hanno fatto da prologo al Gp d'Australia.

Sebastian Vettel ha infatti fatto segnare il miglior tempo in entrambe le sessioni, nella seconda è sceso fino a far fermare il crono a 1 minuto 25 secondi e 908 millesimi, davanti al compagno di squadra Mark Webber (1' 26" 172), distanziato di 264 millesimi.

Non c'è spazio per le rosse nemmeno nelle immediate posizioni successive, occupate dalla Mercedes di Rosberg (1' 26" 361) e le Lotus di Raikkonen ( 1' 26" 361) e Grosjean (1' 26" 380).

Fernado Alonso e Felipe Massa sono rispettivamente 6° (1' 26" 748) e 8° (1' 26" e 855), in mezzo Lewis Hamilton che con l'altra Mercedes ha ottenuto un tempo di 1' 26" 772).

Eppure la giornata era iniziata bene per le Ferrari, che nella prima sessione di prove libere si erano piazzate subito a ridosso di Vettel, con Alonso secondo e Massa tezo. Nel pomeriggio le cose sono cambiate e le rosse sono scivolate a più di 8 decimi da Vettel.

Se le Ferrari hanno ancora da lavorare, la pista di Melbourne ha invece dato ottimi riscontri sia per la Mercedes che per la Lotus, impacciata invece la McLaren. Jenson Button, che pure qui ci ha vinto tre delle ultime quattro edizioni) e Sergio Perez sono stati infatti in costante difficoltà

FERNANDO ALONSO - "Non sono rimasto sorpreso dai tempi, sappiamo che abbiamo da lavorare ancora e che qui ci sarebbe stato da inseguire", ha commentato il pilota spagnolo "In ogni caso èstato un venerdì molto produttivo grazie a temperature estive, ma domani è prevista pioggia intnsa e ciò potrebbe influire anche sul gp di domenica".

FELIPE MASSA - Sulla stessa lunghezza anche il driver brasiliano. "Mi aspettavo che le Red Bull girassero veloci. Nella seconda sessione di prove libere sono uscito con le gomme Ssupersoft, purtroppo qualcosa non ha funzionato correttamente con il KERS e questo mi ha impedito di effettuare un giro migliore".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018