Excite

Formula 1, Gp Giappone. Alonso: "Con la Ferrari quest'anno compiuto un piccolo miracolo"

  • Getty Images

Forse è tutta questione di come lo si vede, il bicchiere. Più che mezzo vuoto, Fernando Alonso lo considera mezzo pieno e a cinque gare dalla fine del mondiale di Formula 1 grida al miracolo per quanto fatto quest'anno con una Ferrari che entusiasmato troppo poche volte.

Ferrari contro Pirelli, polemica in Corea

Queste le dichiarazioni rilasciate dal pilota a sturiano alla vigilia del Gran Premio di Giappone, che si ssvolgerà a Suzuka il prossimo weekend. "Per 15 gare abbiamo fatto un miracolo, ora puntiamo a fare altrettanto nelle ultime 5 gare".

77 i punti di ritardo dal capolista Sebastian Vettel, cinque le corse da disputare. Fernando si aggrappa alla matematica: "Le speranze di vincere il Mondiale sono pochissime, ma è anche vero che siamo ancora in corsa per il titolo".

COREA - "In Corea" prosegue Alonso "le cose non sono andate molto bene. Cia spettavamo qualcosa di più, ma d'altronde è stata una sorpresa anche quando nei tre gran premi precedenti abbiamo ottenuto altrettanti secondi posti, liddove avevamo una monoposto che sarebbe potuta arrivare terza o quarta".

GIAPPONE - A Suzuka la Ferrari punta a riconquistare il podio dopo il magro bottino coreano. Il sesto posto di Alonso e il nono di Massa ha messo a rischio anche il secondo posto di MAranello nella classifica costruttori.

La F138 ha deluso molto nelle qualifiche, per poi recuperare in gara. A Suzuka, Alonso non si aspetta una dinamica diversa. "Partiremo in terza-quarta fila. Siamo realisti. Puntiamo a migliorare in gara grazie ad una strategia molto proficua nel cambio-gomme. Il nostro obiettivo è il podio da qui alla fine del Mondiale".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018