Excite

Formula 1, Heidfield primo nei test di Montmelò

A tre settimane dalla partenza del Mondiale di Formula 1, si stanno svolgendo i primi test a Montmelò, test importanti con lo scopo di fornire le prime indicazioni e valutare quale scuderia ha interpretato il regolamento nella maniera migliore creando le monoposto.

E sono subito sorprese, infatti nella prima giornata il più veloce di tutti è stato il tedesco Nick Heidfield sulla BMW, ch con il tempo di 1'20"338 ha preceduto il finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen, che ha chiuso con il tempo di 1'20"908. A seguire c’è Jarno Trulli, autore di un buon tempo sulla Toyota (1'20"937), e in quarta posizione davvero sorprendente il piazzamento della novella Brawn Gp di Jenson Button (1'21"140). Quinto tempo per la Renault del brasiliano Nelsinho Piquet (1'21"662), alle sue spalle la Toro Rosso guidata dal francese Sebastien Bourdais (1'22"158), che ha preceduto la Red Bull dell'australiano Mark Webber (1'22"246), la Force India del tedesco Adrian Sutil (1'22"452), la Williams del giapponese Kazuki Nakajima (1'22"813) e la McLaren-Mercedes del finlandese Heikki Kovalainen (1'22"948).

Guarda il Calendario della stagione 2009 di F1

Tanto lavoro in Ferrari per questi primi test che hanno visto impegnato Raikkonen nella giornata di ieri, e che continueranno anche oggi, che stanno dando riscontri abbastanza positivi "È stata una buona giornata, anche se non abbiamo girato tantissimo, almeno non quanto era nei nostri programmi - ha detto Kimi - la macchina sembra reagire bene alle regolazioni che facciamo e alle modifiche che apportiamo e questo è confortante perché significa che stiamo andando nella giusta direzione. Peraltro, a costo di essere noioso, voglio ripetere che è ancora presto per capire dove siamo rispetto agli altri: mai come quest'anno dovremo aspettare Melbourne per avere le idee più chiare".

Male invece la McLaren, che sembra non aver ancor trovato il giusto assetto aerodinamico, e ch in pista è risultata la più lenta, mentre invece è molto soddisfatto Jarno Trulli che alla fine delle prove ha dichiarato che l’assetto della sua macchina è buono e “anche le modifiche all'ala hanno dato buoni risultati".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017