Excite

Formula 1: la Mercedes domina i test, Vettel: "Sono loro il punto di riferimento"

  • Getty Images

Il campionato mondiale di Formula 1 edizione 2015 si sta avviando sulla strada percorsa dall’edizione 2014. Due Mercedes davanti a tutti a battagliare per un anno intero e le altre scuderie lontane a fare da spettatrici. E’ questo il timore che serpeggia sul circuito di Montmelò in Spagna dove si stanno tenendo i test ufficiali della Formula 1. La scuderia tedesca, infatti, sta letteralmente dominando la scena con una serie di prestazioni che lasciano poco spazio alla speranza.

Durante la seconda giornata di test è stato Nico Rosberg a rubare la scena a tutti i suoi colleghi. Quello che ha impressionato è stato soprattutto il livello di velocità massima e media raggiunto dalla Mercedes. Il passo della macchina tedesca è nettamente più rapido di quello della McLaren, della Ferrari e della Williams. I riferimenti rispetto alla Red Bull non sono dissimili.

Scopri le news sulla Formula 1

In termini pratici Rosberg ha girato due secondi e mezzo più veloce della pole position fatta registrare, nel 2014, da Lewis Hamilton sul circuito di Montmelò. L’unico parametro diretto è la Williams, che in quanto a velocità nel 2014 non ha avuto nulla da invidiare a nessuno, che è finita ad oltre sette decimi. Il commento di Valterri Bottas, ai giornalisti di Autosport, in tal senso è illuminante, “Sono stati velocissimi siamo rimasti tutti un po' sorpresi. Certo tutti si aspettavano questa velocità. Non sappiamo quanta benzina avessero o quanto abbiano spinto il motore ma quello che è certo è che sono ancora davanti a tutti, questo è il dato al momento”.

Guarda il reportage video sui test della Formula 1

Sullo stesso piano anche Sebastian Vettel che sta cercando di far progredire la sua Ferrari. Il tedesco ha evidenziato ancora una volta come il punto di riferimento della Formula 1, se si vuole vincere, è assolutamente la Mercedes.

Leggi le news sulla MotoGP

Al momento l’unica carta che possono giocarsi gli altri team è l’affidabilità sperando che il team campione del mondo in carica possa avere qualche problema di tenuta sulla distanza del Gran Premio. Una speranza, questo resta.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018