Excite

Formula 1, test di Jerez al via: Ferrari in pista ricordando Schumacher

  • Ferrari.com

Alla vigilia del debutto in pista della F14 T la Ferrari è già al lavoro sul circuito di Jerez in Spagna.

Domani al via la prima sessione di Jerez che, spiegano da Maranello "dovrà essere interpretata come una sorta di collaudo esteso lungo l'arco di quattro giorni. Le monoposto 2014 sono oggetti molto complessi e necessiteranno sicuramente di qualche giorno di sgrezzamento prima di poter iniziare il consueto lavoro di sviluppo".

In attesa di assistere al ritorno di Kimi Raikkonen al volante di una Ferrari di F1 - l'ultima volta risale al Gp di Abu Dhabi del 2009 - oggi tutto il team ha rivolto nuovamente un pensiero a Michael Schumacher ancora ricoverato all'Ospedale di Grenoble.

In un momento di pausa gli uomini della Rossa si sono radunati dietro ad un cartello che riporta l'hashtag #forzaMichael, lo stesso che da giorni identifica la pagina del sito della Ferrari dove vengono pubblicati 72 messaggi di amici e colleghi del campione tedesco. L'hashtag sarà da domani anche a bordo della F14 T, un segno di quanto tutta la Ferrari e i suoi tifosi sparsi in ogni angolo del mondo siano vicini a Schumi.

A Jerez, comunque, occhi puntati sulla nuova Formula 1. I primi test, in programma fino al 31 gennaio, dovranno mostrare quanto le novità regolamentari della stagione 2014 hanno inciso sulle forme delle vetture, soprattutto all'avantreno. Il principale motivo di interesse di questa tornata di test (prima delle due di febbraio nel deserto del Bahrein), sarà costituito dai propulsori V6 turbo ibridi da 1,6 litri di cilindrata, introdotti con il regolamento tecnico della Fia.

Anche la Mercedes avrà sulla fiancata una frase di incoraggiamento per Michael Schumacher. A Jerez, dove l'asfalto è tra i più duri di tutti i circuiti di F1, i team proveranno per la prima volta l'interazione delle loro monoposto 2014 con le nuove gomme Pirelli.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018