Excite

Formula 1, una settimana all’inizio del Mondiale

Il Mondiale 2010 ormai è alle porte. Il 14 di marzo, domenica, le vetture si schiereranno sulla griglia del Bahrain e daranno il via allo spettacolo della Formula 1 con Fernando Alonso e Ferrari finalmente in lizza alla classifica di quelli che quest’anno non hanno intenzione di scherzare.

La Ferrari finalmente può lavarsi via di dosso la stagione 2009, funestata da un regolamento poco chiaro che ancora trascina oggi la vendetta di Mosley, dove sì i costi saranno stati ridotti ma alcune vetture nemmeno lontanamente hanno la possibilità di avvinarsi a quelle di testa, a partire da Toro Rosso per arrivare alle outsider Lotus, Campos e Virgin.

E poi ci sono le vetture del campionato vero, Ferrari, Mercedes Gp, Red Bull e McLaren, quattro squadre con tutte le stesse probabilità di vittoria per piloti, motori e sviluppo. E se la Ferrari pare essere la favorita dopo i test ci sono incognite pericolose che portano i nomi di Hamilton, Schumacher e Button, la lotta quindi è apertissima. Schumi intanto ha lanciato la sua sfida: 'Sono stato chiaro sin dall'inizio - spiega l'ex ferrarista dal proprio sito ufficiale: ‘non siamo obbligati a vincere subito e probabilmente non lo faremo. E' importante essere vicini al vertice e poi sfruttare la lunga stagione per arrivare al top all'epilogo. Non è importante la partenza, è importante l'arrivo. Io sono qui per lottare per il titolo e sono fiducioso, faremo parte della battaglia. Se vinciamo, tutto sarà diverso. E' sempre così nello sport. La squadra è molto motivata, come lo sono io. Vogliamo vincere, la stagione sarà senza dubbio lunga e difficile. Adoro questa lotta, è per questo che sono tornato in Formula 1’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019