Excite

Formula Uno, Gp Australia: diluvio su Melbourne, qualifiche rinviate a domani

  • Getty Images

Parte decisamente sul bagnano la stagione 2013 di Formula Uno, e questa volta non ci sono gomme che tengano. La pioggia ha costretto a rinviare a domani mattina le qualifiche valide per la pole positiondel Gp d'Australia. Dopo lo stop al termine della Q1 sul circuito di Melbourne la direzione corsa ha preso questa decisione a causa del persistere della pioggia e dell'incombere del buio sul circuito.

Q2 e Q3 continueranno domattina alle 11, ora locale (dunque nella notte italiana, alle 2) a poche ore dal via della gara. Tante difficoltà anche nella prima sessione di qualifiche, con molti piloti fuori pista per le difficoltà di controllare la monoposto sulle pozzanghere e e le strisce dipinte sull'asfalto viscide per la troppa acqua. Problemi anche per la Ferrari di Felipe Massa, che ha distrutto il musetto della sua F138 su un muretto ma è, poi, riuscito a tornare ai box e sostituirlo andando avanti nelle qualifiche.

Nella prima manche sono stati, invece, eliminati Pedro Maldonado (Williams), Esteban Gutierrez (Sauber), Jules Bianchi (Marussia), Max Chilton (Marussia), Giedo van der Garde (Caterham) e Charles Pic (Caterham).

Il miglior tempo è stato segnato da Nico Rosberg (Mercedes) con 1:43.380, davanti a Fernando Alonso (Ferrari) in 1:43.850, Romain Grosjean (Lotus, 1:44.284) e Sergio Perez (McLaren, 1:44.300). Sesto tempo per Felipe Massa (Ferrari, 1:44.635) e settimo per il campione del mondo Sebastian Vettel (Red Bull, 1:44.657).

Nelle ultime libere disputate in mattinata (nella notte italiana) e su pista asciutta, il più veloce è stato il francese Romain Grosjean (Lotus) in 1:26.929, davanti alle Ferrari di Fernando Alonso (1:27.000) e Felipe Massa (1:27.241).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019