Excite

Formula Uno, Gp di Spagna: Alonso all'attacco, è già duello con Vettel

  • Getty Images

"Stavolta non siamo qui per difenderci". Parola di Fernando Alonso che lancia la sua Ferrari in vista del Gp di Spagna in programma domenica a Barcellona. Il pilota asturiano gioca in casa e parte all'attacco: "Arriviamo qui con un atteggiamento positivo e non con un approccio difensivo, come è successo nei miei primi tre anni in Ferrari. - ha detto in conferenza stampa - Le sensazioni sono assolutamente differenti. Siamo molto più ottimisti rispetto al 2012, dobbiamo essere costanti ma sono fiducioso".

In Spagna Alonso ha vinto nel 2006, quando guidava la Renault. "Correre in casa fornisce sempre motivazioni extra, si dà più del solito 100%. Una vittoria o un piazzamento sul podio fanno felice te, la squadra e molte persone in tribuna, per questo le motivazioni sono speciali. Non significa, però, che ci saranno più pressioni. Magari succedeva in passato, nelle prime occasioni in cui vedevo che tanta gente veniva a vedermi, ha aggiunto lo spagnolo, che al momento è quarto in classifica piloti con 30 punti di ritardo da Sebastian Vettel.

"La prima classifica davvero significativa sarà quella che vedremo tra 2 settimane a Monaco - ha spiegato ancora - Sappiamo quanto sia importante il passo in gara e la gestione delle gomme, qui abbiamo bisogno di un weekend normale come è successo nelle prime 2 corse della stagione. Dobbiamo andare avanti così".

Non rimarrà a guardare il tre volte campione del mondo, che già insegue il quarto titolo. "La Red Bull ha ancora margini di miglioramento", ha detto Vettel che ha anche smentito le voci che lo vorrebbero non soddisfatto della competitività della Red Bull in questa stagione. "No, non sono d'accordo. Se guardiamo ai risultati possiamo essere molto contenti- ha spiegato - Abbiamo avuto una macchina abbastanza buona per lottare per il podio e per la vittoria, non in tutte le gare ma quasi. Se poi non guardiamo solo ai risultati ma a come li abbiamo raggiunti, c'è qualche margine di miglioramento ed è quello che ci poniamo come obiettivo. Ma non direi che non siamo contenti dei risultati che abbiamo ottenuto finora".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018