Excite

Il miracolo dell'atleta disabile Monique van der Vorst

Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)
Monique van der Vorst, la campionessa 26enne di origini olandesi (che ha vinto due medaglie d'argento alle paraolimpiadi di Pechino), ha miracolosamente riacquistato l'uso delle gambe; 13 anni fa una paralisi giudicata irreversibile a seguito di un operazione sbagliata per un infortunio subìto mentre giocava ad hockey su prato. Ora Monique sogna di partecipare alle Olimpiadi di Londra come atleta comune.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019