Excite

Laura Dekker, per la baby velista olandese finalmente si naviga

Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).
Dopo una lunga battaglia legale che le permettesse di ottenere l'autorizzazione, per la piccola velista olandese Laura Dekker, l'avventura è cominciata. E' partita dal porto di Den Osse a bordo della sua imbarcazione Guppy insieme al padre Dick che la seguirà fino al Portogallo, da dove poi comincerà il suo viaggio in solitaria attorno al mondo. L'impresa, che durerà circa un anno, dovrà essere portata a termine prima del compimento del suo diciassettesimo anno di età, altrimenti nessun record potrà essere stabilito. La piccola sedicenne si è preparata duramente ad affrontare ogni tipo di imprevisto, anche quello di non dover dormire per giorni interi (foto © LaPresse).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019