Excite

Tuffi, Tania Cagnotto: a Rio 2016 senza papà Giorgio come allenatore

Verso Rio 2016 con un nuovo allenatore. In vista delle prossime Olimpiadi, Tania Cagnotto conferma la collaborazione, a partire dal 2015, con Oscar Bertone.

Fonte: Getty Images e Twitter

"Dopo vent'anni di carriera con lo stesso tecnico (il padre Giorgio, ndr) la trovo una cosa normale", ha detto la campionessa azzurra, a Torino per i Campionati italiani di tuffi che prenderanno il via domani.

"Cambiare fa bene - ha aggiunto la tuffatrice bolzanina - avrò nuovi stimoli ed è normale nella vita di un'atleta, mio papà è d'accordo, abbiamo deciso insieme. Dal prossimo anno avrò bisogno di una persona che mi sproni. La mia idea infatti è di arrivare a Rio".

"Cambiare fa bene - ha aggiunto la tuffatrice bolzanina - avrò nuovi stimoli ed è normale nella vita di un'atleta, mio papà è d'accordo, abbiamo deciso insieme. Dal prossimo anno avrò bisogno di una persona che mi sproni. La mia idea infatti è di arrivare a Rio".

Da domani a domenica alla piscina Monumentale, appuntamento con i Campionati italiani, per la quinta volta nel capoluogo piemontese, in cui saranno impegnati i migliori atleti italiani (33 uomini e 33 donne).

Si tratta della prima tappa di qualificazione agli Europei di Berlino della prossima estate.

Oltre a Cagnotto, assente lo scorso anno, saranno in gara la sua compagna del sincro, Francesca Dallapè, la campionessa uscente, Maria Marconi; in campo maschile Francesco Dell'Uomo e Tommaso Marconi.

Oltre a Cagnotto, assente lo scorso anno, saranno in gara la sua compagna del sincro, Francesca Dallapè, la campionessa uscente, Maria Marconi; in campo maschile Francesco Dell'Uomo e Tommaso Marconi.

Si comincia domani mattina alle 10 con le eliminatorie dei 3 metri femminili e della piattaforma maschile. Gare in differita su Rai Sport 2 venerdì 4 aprile, sabato 5 a domenica 6 sempre alle 21.00.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017