Excite

Wouter Weylandt

Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)
Alcune immagini di Wouter Weylandt, il ciclista belga nato a Gand il 27 settembre 1984; il suo esordio avviene nel 2005 con la scuderia Leopard-Trek, dove vince la sua prima corsa da professionista, il Grand Prix Briek Schotte. Seguono molte competizioni fino al 9 maggio 2011, dove muore, all'età di 26 anni, dopo un drammatico incidente durante una tappa del Giro d'Italia (lungo la discesa del Passo del Bocco, in località Mezzanego). A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei medici intervenuti sul posto.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019