Excite

Freccia Vallone, Evans brucia tutti nel finale!

Si è corsa un’altra grande classica del ciclismo, la Freccia Vallone n°74, e ad imporsi alla faccia di tutti è l’australiano Cadel Evans, campione del mondo in carica di ciclismo su strada. Una prova perfetta e non era facile, ma Evans tiene alla grande sulle pendenze vertiginose del Muro di Huy e nel finale sceglie il momento migliore per staccare i corridori che sono arrivati fin lì, tra i quali c’è anche Alberto Contador.

Insomma una gara gestita e portata fino in fondo da vero leader, ed è forse anche quella maglia di campione del mondo che gli ha dato le giuste motivazioni per regolare Alberto Contador che a questa corsa ci teneva parecchio e che ora al Tour de France sarà più agguerrito che mai. Per quanto riguarda gli azzurri invece il miglior piazzamento è stato quello di Damiano Cunego, quinto, che ancora una volta arriva bene ma non ha le forze di chiudere con la staccata decisiva, mentre come neel’Amstel ancora una una volta Vincenzo Nibali attacca troppo presto e si gioca tutte le possibilità di portarsi a casa questa gara nonostante forse le possibilità ci sarebbero state.

Nella top ten troviamo anche Philippe Gilbert, al quale basta un 6° posto, probabilmente ancora provato dalla vittoria nell’Amstel di domenica, mentre al 9° posto c’è anche Andy Schleck.

    ORDINE D'ARRIVO:
  • 1. Cadel Evans (AUS/BMC);
  • 2. Joaquin Rodriguez (SPA/KAT);
  • 3. Alberto Contador (SPA/AST);
  • 4. Igor Anton (SPA/EUS);
  • 5. Damiano Cunego (ITA/LAM);
  • 6. Philippe Gilbert (BEL/OLO);
  • 7. Chris Horner (USA/RSH);
  • 8. Alejandro Valverde (SPA/GCE);
  • 9. Andy Schleck (LUX/SAX);
  • 10. Ryder Hesjedal (CAN/GRM);
  • 11. Michael Albasini (SVI/THR);
  • 12. Bert De Waele (BEL/LAN);
  • 13. Vincenzo Nibali (ITA/LIQ)

Foto: stampa.it – diariodelweb.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019