Excite

Gallinari ai Nuggets? Si può fare… ma niente scarpe ‘dopanti’

Forse se ne và, non dall’Nba ma dai New York Knicks. Stiamo naturalmente parlando di Danilo Gallinari che potrebbe rientrare in una delle trattative più discusse di questi giorni in Nba, ovvero il passaggio di Carmelo Anthony, stella di Denver, dai Nuggets a alla compagine newyorkese.

Gallinari in tutto questo potrebbe infatti rientrare come contropartita e di conseguenza entrare a far parte formazione di Denver, o almeno questo è quello che riporta il network Espn, e come lui anche Eddy Curry che ha il contratto in scadenza, ed Anthony Randolph. Insomma per Gallinari si prospetta, forse, una vita tutta nuova in Nba.

Ma non solo questo fa discutere gli appassionati di uno degli sport più seguiti d’America, infatti una nuova questione scuote l’ambiente da che sono state messe ufficialmente al bando dalla National Basketball Association le scarpe Concept 1, scarpe da 300 dollari prodotte dalla Athletic Propulsion Labs, una compagnia di Los Angeles di proprietà di Adam and Ryan Goldston.

Il punto è che queste calzature permetterebbero ai giocatori di effettuare salti in media più alti di 8/9 cm, uno sproposito, che però pareva avessero destato l’interesse di molti giocatori che avrebbero gradito notevolmente l’incremento di prestazione, per qualcuno paragonabile ad una sorta di ‘doping’.

Neanche a dirlo tantissima pubblicità per l’Athletic Propulsion Labs che addirittura ora sfoggia con orgoglio in homepage ‘Banned by the Nba (Vietato dalla Nba)’, facendo lustro delle frasi pronunciate a riguardo delle Concept 1: ‘I prodotti presenti su questo sito migliorano le performance atletiche e la Nba li ha vietati per la stagione 2010-2011’. Insomma prestazioni garantite dall’Nba, meglio di così…

Foto: Lapresse - athleticpropulsionlabs.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019