Excite

Giochi del Meditarraneo: argento Magnini, oro Vezzali

Altra grande giornata ai Giochi del Mediterraneo di Pescara. Cominciando dal nuoto arriva la prima soddisfazione, anche in vista dei Mondiali, per Filippo Magnini nei 100 stile libero, che si piazza secondo dietro un imprendibile Bernard che vince l’oro e ottiene il record della manifestazione in 47" 83, un buon tempo, non certo come il 46''94, stabilito ai campionati nazionali, invalidato dalla federazione internazionale.

''Se non avessi indossato questo costume forse non avrei fatto questo tempo'', ha commentato Magnini, che ha parlato anche della spinosa vicenda dei costumi "Preferirei non parlare di queste cose o comunque non fare polemiche. E' chiaro però che da una parte c'è la Federazione, dall'altra c'è lo sponsor e quindi ci troviamo tra due fuochi".

Ma non è finita la giornata di Filippo che, in squadra con Emiliano Brembilla, Marco Belotti e Gianluca Maglia ha vinto la 4x200 stile libero realizzando anche un nuovo record con il tempo di 7'09"44 davanti a Francia e Grecia.

Sempre nel nuoto sono arrivate altre medaglie che fanno piacere specie in vista di Roma 2009, tra le più belle ci sono l’argento nei 200 rana di Chiara Boggiato, quello di Edoardo Giorgetti nei 200 rana, ancora un argento per Francesca Segat nei 400 misti, mentre sono sempre d’argento e di bronzo le medaglie vinte da Luca Marin e Angelo Luca Dioli nei 400 misti.

Argento anche nella ginnastica artistica con la squadra azzurra, anche se priva dell’infortunata Serena Licchetta, si piazza seconda alla fine del giro degli attrezzi (parallele asimmetriche, trave, corpo libero, volteggio), punteggio ottenuto grazie al lavoro stupendo fatto da Elisabetta Preziosa, Andrea La Spada, Paola Galante ed Emily Armi, seconde solo alla Francia, mentre nel fioretto femminile è oro per Valentina Vezzali che ha superato in finale Margherita Granbassi, finale scontato ma divertente, specie se poi è tutto azzurro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017