Excite

Giro del Lussemburgo, vince Carrara e Armstrong litiga

Non sarà il Giro d’Italia, ma nemmeno vincere il Giro del Lussemburgo al photofinish con soli 7’’ di vantaggio su un certo Frank Schleck (Saxo Bank) non è certo cosa da tutti i giorni, e per noi il fatto che a compiere l’impresa sia stato il bergamasco Matteo Carrara della Vacansoleil, altro non fa che aumentare il valore dell’impresa.

Leggi lo scambio di accuse di doping tra Armstrong e Landis

Tutto si è giocato nell’ultima tappa, la Mersch-Lussemburgo di 149,5 chilometri che si chiusa con la vittoria di Gorka Izagirre della Euskaltel-Euskadi su Ivanov della Katusha, mentre al terzo posto ha chiuso proprio Carrara che ha confermato la grande prova battendo tra gli altri anche Lance Armstrong rimasto indietro di 30’’.

E proprio Armstrong è stato protagonista di un acceso post gara con un tifoso che iniziato ad urlargli ‘ladro e bugiardo’ dopo le dichiarazioni di doping del suo ex compagno di squadra Floyd Landis, alle quali lui ha risposto con ‘vieni qui a dirmelo in faccia’ scatenando un siparietto davvero di cattivo gusto. Ritrovata la calma Armstrong poi ha dichiarato: ‘Per me sono stati quattro giorni fantastici, mi sento benissimo. Non pensavo che avrei pedalato cosi’ bene e ora in vista del Tour conto di fare bene anche al giro della Svizzera’.

Classifica generale: 1. Matteo Carrara (ITA/Vacansoleil); 2. Frank Schleck (LUX) a 7’’; 3. Lance Armstrong (USA) a 30’’; 4. Juan Antonio Flecha (ESP) a 34’’; 5. Serguei Ivanov (RUS) à 34'; 6. Bjorn Leukemans (BEL) a 35'; 7. Alexandre Geniez (FRA) a 39'; 8. Andreas Kloden (GER) a 50'; 9. Grégory Rast (SUI) a 51'; 10. Sandy Casar (FRA) a 52'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019