Excite

Giro delle Fiandre 2015: senza Cancellara favoriti Vanmarck e Kristoff

  • Getty Images
Il Giro delle Fiandre 2015 è senza il suo padrone naturale: Fabian Cancellara non sarà alla partenza per infortunio. Il vincitore delle ultime due edizioni è caduto ad Harelbeke ed è stato costretto al forfait. I favoriti, quindi, diventano quelli che erano gli eterni sconfitti da Cancellara. La corsa sarà trasmessa in diretta su Rai Sport 1, a partire dalle ore 12.30, e su Rai 3, dalle ore 14.30. Lo streaming è previsto sul sito Rai.tv. Anche Eurosport trasmetterà dalle ore 12.30 la grande classica.

Il candidato numero uno alla vittoria è il belga Sep Vanmarcke, che dopo un secondo posto alla Parigi-Roubaix (2013) e un terzo posto al Giro delle Fiandre (2014) punta al successo. Il Team Lotto NL-Jumbo correrà per sostenere la sua impresa. Nella rosa dei favoriti c'è il norvegese Alexander Kristoff della Katusha. Dopo la vittoria alla Milano-Sanremo del 2014, quest'anno ha dovuto accontentarsi della seconda posizione sullo stesso traguardo. Mentre il miglior piazzamento al Giro delle Fiandre è il 4° posto ottenuto nel 2013.

Il belga della Bmc, Greg Van Avermaet, è mezzo scalino più indietro nel pronostico. Tuttavia, il secondo posto all'ultima edizione del Giro delle Fiandre lo rende un sicuro protagonista. Il britannico della Sky, Geraint Thomas, punta al colpaccio grazie all'ottimo stato di forma mostrato nella corsa ad Harelbeke, in cui ha conquistato il successo. Lo scorso anno è finito nei primi 10 sia al Giro delle Fiandre che nella Parigi-Roubaix. L'olandese Niki Terpstra della Etix-Quick Steap, infine, cerca il trionfo al Giro delle Fiandre, dopo quello cnseguito lo scorso anno alla Roubaix.

L'elenco degli outsider include ciclisti di primissimo ordine: lo slovacco Peter Sagan, il tedesco John Degenkolb, il ceco Zdenek Stybar, il belga Stijn Devolder e l'olandese Lars Boom. L'Italia può sperare in Daniel Oss, Matteo Trentin e Filippo Pozzato, che hanno il vantaggio di non essere tra i principali favoriti. Perciò saranno marcati meno dagli altri avversari.

Il video di uno dei momenti leggendari del Giro delle Fiandre

Il percorso del Giro delle Fiandre 2015 è caratterizzato dalla presenza di 19 muri da scalare. Le condizioni meteo, come sempre, saranno fondamentali: la pioggia accresce le difficoltà sul tragitto costellato da tratti in pavé, reso così viscido dalla pioggia. Le previsioni, comunque, sembrano clementi: il clima sarà rigido ma non sono attese precipitazioni. Il muro più temuto è il Paterbeg, l'ultimo inserito nel percorso: è uno strappo di 360 metri con una pendenza media superiore al 12% e punte massime sopra il 20%. Molto duri, comunque, pure i passaggi sul Kruisberg e l'Oude-Kwaremont, posti proprio prima del Paterberg.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018