Excite

Giro d'Italia 2013: Cavendish vince a Napoli, prima tappa in volata davanti a Viviani

  • Getty Images

Tutto come da pronostico nella prima tappa del Giro d'Italia 2013. Al via della 96/a edizione della corsa rosa ha trionfato Mark Cavendish. Il britannico, campione del mondo su strada nel 2011, ha trionfato nella prima tappa in linea per le strade di Napoli, lunga 130 chilometri.

Il velocista della Omega Pharma-Quickstep ha preceduto allo sprint Elia Viviani e il francese Nacer Bouhanni. L'ultimo chilometro è stato anche caratterizzato da una caduta di gruppo in cui sono rimasti coinvolti tra gli altri Gavazzi e Chicchi.

Vittoria numero undici per il britannico al Giro d'Italia che conquista, così, la prima maglia rosa di questa edizione.

Questa mattina circa cinquemila persone hanno assistito alla passerella delle squadre quando la carovana del Giro d'Italia ha lasciato Piazza del Plebiscito a Napoli. Il gruppo, salutato dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris, ha percorso via Caracciolo per portarsi alla Rotonda Diaz per la partenza della tappa inaugurale del 96esimo Giro.

E non sono mancate le note di colore: Napoli ha accolto il Giro d'Italia con una giornata estiva e la corsa rosa non ha stravolto le abitudini dei napoletani. I giovani non hanno rinunciato a un bagno nel mare di via Caracciolo e sulla spiaggia vicino alla Rotonda Diaz, partenza e arrivo della tappa.

Domaniseconda tappa: una cronosquadre da disputare interamente sull'isola di Ischia. Il circuito della strada costiera misura 17,4 chilometri e ogni squadra partirà con un distacco di 3' da quella che la precede, secondo un ordine crescente rispetto alla classifica generale: per ultimo, ovviamente, prenderà il via il team della maglia rosa assegnata oggi.

È la seconda volta che il Giro approda a Ischia: l'unico precedente risale al 23 maggio 1959: quel giorno si disputò una cronometro individuale lunga 31 km e vinta dal palermitano Nino Catalano.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020